BOLGIA 2010: Warp! CON T. SCHUMACHER E J. CAPRIATI (11/9), poi DEADMAU5 (17/9) e STEVE AOKI (18/9) per Futurama Weekender!

24/ago/2010 10.46.30 Lorenzo Tiezzi Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
BOLGIA 2010: WARP! CON T. SCHUMACHER E J. CAPRIATI (11/9), poi DEADMAU5 (17/9) e STEVE AOKI (18/9) per Futurama Weekender!

BOLGIA Dalmine Bg: le serate di settembre! www.bolgia.it info 335465818

11/9 Thomas Schumacher + Joseph Capriati @ Warp! @ Bolgia (Dalmine Bg) Opening Party!
17/9 Deadmau5 @ Bolgia (Dalmine, Bg) per FUTURAMA Weekender (day 1)
18/9 Steve Aoki @ Bolgia (Dalmine, Bg) per FUTURAMA Weekender (day 2)


Un settembre che più elettronico non si può, per il Bolgia di Dalmine (Bg). L'11, per l'opening della stagione, arrivano due top dj come Thomas Schumacher e Joseph Capriati. Maestro del mixer e nella produzione musicale, Schumacher è, da circa vent'anni, uno degli attori principali della scena techno tedesca. Il suo ultimo singolo, "Bandera", lo ha stampato sulla Snatch!, l'etichetta del top nostrano, ma londinese d'adozione, Riva Starr. Il secondo ospite, Capriati, è italiano. Infatti le sue origini sono napoletane, proprio come il citato Riva Starr e suoi colleghi come Marco Carola o Danilo Vigorito. Nonostante la sua giovane età, Capriati ha suonato in ogni parte del globo, dal Giappone al Sud America; oltre ad aver stampato dischi per etichette come Drumcode o CLR. Il 17 e 18 settembre invece prende vita Futurama Weekender. La consolle se la spartiscono altri due fuoriclasse. Ovvero Deadamau5, in scena il 17/9, e Steve Aoki, che invece suona il giorno dopo, il 18/9. Deadmau5 ha origini canadesi, ha una sua personale music-factory, la mau5trap, ed un vero genio dell'informatica e della computer music. Ha fatto della trance prima e dell'electro house poi i suoi cavalli di battaglia. Il suo anno è stato il 2008. Il suo successo, oltre che ad un innegabile talento, lo deve anche a Beatport. A dividere la consolle con Joel Zimmerman, questo il nome di battesimo del dj che si esibisce con una bella mascherona da topo, ecco i Turboboys, Supabeatz e The S. E per finire c'è il poliedrico Aoki. Dj producer, testimonial per un marchio come WESC, inventore di un brand di abbigliamento pensato per chi ama lo street wear (Dim Mark Collection), giocatore di basket e persino pittore, questo bravo artista di Los Angeles ha fatto della fidget house il suo genere musicale prediletto. Nonostante sia in attività dal '96, anno in cui ha fondato la sua label Dim Mark, il vero botto lo ha fatto quest'anno con la hit "I'm In The House", realizzata in collaborazione con Zuper Blahq, alter ego dell'attivissimo will.i.am. Anche Aoki non è da solo. Con con lui si esibiscono Gigi Barocco, Balzesbass, Nikas Wolf, Pelussje e Landmark. Nel privè c'è la situazione "Medicina" e dal Tilt di Milano ai piatti arriva Ale Tilt.

Thomas Schumacher mini bio (dj set @ Bolgia Bg 11 settembre)

Dj/producer che fa ballare proponendo suoni a cavallo tra techno, minimal e tech house. Thomas Schumacher, da sempre ha scelto di non rappresentare nessuno stile in particolare... Il risultato? Ha creato uno stile unico e di successo tanto da divenire il suo punto di forza nonché marchio inconfondibile. Schumacher è uno personaggio internazionale e presenzia regolarmente nei più importanti club mondiali, conciliando la sua attività fra studio con tappe nelle sale d'aspetto degli aeroporti del globo. Il viaggio, come la consolle sono elementi essenziali per Thomas, girare il mondo non lo spaventa. Spesso suona in Colombia, tra Bogota, Medellin, Cali…

Joseph Capriati mini bio (dj set @ Bolgia Bg 11 settembre)

Italiano, italianissimo nonostante il nome… E' giovanissimo ma è già un vero mito della techno. Nel 2005 inizia la sua svolta nella produzione discografica. Comincia ad apprendere l’uso dei programmi musicali in uno studio di registrazione di un suo amico finché non acquista la sua prima scheda audio e tastiera midi: inizia a lavorare in proprio e nel corso di un anno riesce a sfornare le sue prime vere tracce. Nel 2006 diventa dj resident del nuovo club “underground” della sua città, il “Disco Seven” e qui conosce il proprietario dell'etichetta GLOBOX il quale decide di iniziare una collaborazione e di stampargli il suo primo vinile dal titolo "Formaldehyde" e b side "Microbiotik" con un remix di Massi DL riscuotendo un grande successo e suonato da artisti del calibro di Richie Hawtin, Magda, Paco Osuna. A fine 2007 la sua prima release su Analytic Trail rec di Markantonio lo introduce ufficialmente nel panorama techno mondiale con “C’est la vie”suonato da tutti i migliori dj’s del mondo. Dopo mille altre release, riesce riuscendo a realizzare un EP su una delle labels storiche del panorama techno mondiale, la CLR dell’autorevole Chris Liebing. Il tedesco decide di puntare sul giovane Capriati per la nuova era della sua CLR e ad inizio 2009 ecco arrivare le due track “Login” e “Passworld”! Seguono poi alcune tracce per la DRUMCODE del pioniere Adam Beyer con 2 tracce su vinile “Sidechains” e “Kontrol room” più altre 4 in digitale. Alcuni degli artisti a cui si ispira sono Speedy J, Adam Beyer,Richie Hawtin, Marco Carola, Paco Osuna, Rino Cerrone, Danilo Vigorito, Markantonio etc...

DEADMAU5 @ Bolgia Dalming Bg 17/9 per FUTURAMA Weekender (day 1)

Deadmau5 (si pronuncia "dedˌmaʊs", letteralmente "Topo Morto"), pseudonimo di Joel Zimmerman (Toronto, 5 gennaio 1981), scrive Wikipedia. Fa sorridere il fatto che su Google non sia disponibile una sua mini biografia in italiano. Noto e acclamato in tutto il pianeta per i suoi set scatenati e per la sua mascherona da topo (il suo nome vuol dire topo morto), in console si scatena come un matto e mescola elettronica e rock. Ad esempio spesso remixa live pezzi dei Daft Punk divertendosi col multieffetto… e sembra quasi un chitarrista rock. Canadese e giovanissimo, ha un suono globale che spacca la pista. La maschera da topo, spesso, in console per il caldo se la toglie… ed è uno strumento di divertimento, non di mistero. www.deadmau5.com

STEVE AOKI Bolgia Dalming Bg 18/9 per FUTURAMA Weekender (day 2)

Personaggio noto per il suo look oltreché per la sua fidget house scatenata, Steve Aoki è uno vero top dj e ha un calendario fittissimo che mai o quasi mai include il belpaese. Il 6 marzo fa un'eccezione per il Bolgia di Dalmine Bg. Losangelino doc, ha una vera passione per il basket (e infatti compare in diversi videogame dedicati a questo sport) produce tra gli altri Bloc Party, Klaxons, the Kills. La sua casa discografica Dim Mark ha poi generato la Dim Mark Collection, un brand d'abbigliamento assolutamente top per chi ama lo street wear vicino al fashion. Tra le altre cose, Aoki è testimonial del marchio fashion WESC (We Are The Superlative Conspiracy) e compare spesso nei video dei suoi compari Crookers, Bloody Beetroots...


CONTATTI
www.bolgia.it
Via Vaccarezza 9 Osio Sopra Bg
A4: Dalmine (alla rotonda a a sx, il locale sulla dx dopo circa 2.5 km
info 335465818

PREZZI
11 settembre
ingresso donna entro le 24 10 euro con consumazione
ingresso uomo entro le 24 16 euro con consumazione
Futurama Weekender: 24 euro con acquisto online in prevendita tramite il sito www.bolgia.it

////////

photo hi res: www. lorenzotiezzi.it

////////
Lorenzo Tiezzi
LTC
www.lorenzotiezzi.it
lt@lorenzotiezzi.it
+39 339 3433962
skype lorenzo.tiezzi




blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl