AD ALBERTO COSTA L’ESMO AWARD. “DECISIVI I SUOI STUDI SUL TUMORE AL SENO

AD ALBERTO COSTA L'ESMO AWARD.

17/set/2010 11.45.29 Francy Antonioli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Alberto Costa, coordinatore del Centro di Senologia della Fondazione Maugeri di Pavia, riceverà l’ESMO Award, considerato uno dei più importanti riconoscimenti per chi si occupa di tumori. La consegna avverrà l’11 ottobre durante il 35° congresso della Società Europea di Oncologia Medica (ESMO), che si svolgerà a Milano dall’8 al 12 ottobre, con la partecipazione di 15.000 esperti da tutto il mondo. Il dott. Costa si è distinto “per il suo ruolo chiave nello sviluppo di linee guida internazionali sul cancro al seno e l’impegno costante nella formazione degli oncologi”. Il premio è conferito agli scienziati che hanno fornito un decisivo contributo nell’avanzamento dell’oncologia in Europa e nel promuovere questa specialità all’interno della comunità scientifica internazionale. “L’attuale concetto europeo di cura multidisciplinare – sottolinea il dott. Costa - rende il trattamento più sicuro. L’Europa inoltre ha il vantaggio di disporre di servizi sanitari nazionali che garantiscono minori diseguaglianze rispetto ad altri Paesi”. Il dott. Costa ha supportato molte associazioni di pazienti. “I malati – continua lo scienziato – oggi sono più consapevoli e dispongono di un’enorme quantità di informazioni. Sono organizzati in gruppi e ci hanno fornito un supporto essenziale ad esempio nel rivedere il cosiddetto ‘consenso informato’ in una forma comprensibile a tutti. E sono proprio i pazienti a stimolarci a migliorare le nostre capacità comunicative”.
Il dott. Costa è anche coordinatore del Centro di Senologia del Canton Ticino (Lugano, Svizzera). È autore di più di 250 articoli sulle riviste scientifiche più importanti, editor in chief del “Breast Journal” e membro dell’Editorial Board di varie pubblicazioni sul cancro. Ha giocato un ruolo essenziale nella nascita della Scuola Italiana di Senologia nel 1984 e dell’Istituto Europeo di Oncologia nel 1994 a Milano. Ha ricoperto la carica di Segretario Generale dell’Organizzazione europea per la ricerca e il trattamento del cancro (EORTC) ed è stato membro del programma contro il cancro della Commissione europea.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl