Nomi per Cani

La scelta del nome per il nostro cane è davvero un momento di grande gioia e, perché no, un momento per lasciar spaziare la nostra fantasia.

27/set/2010 15.14.46 amblue24 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Abbiamo deciso di adottare un cucciolo, abbiamo scelto con cura la razza, abbiamo preparato una cuccia confortevole ed accogliente ma, dobbiamo ancora scegliere il nome più adatto! La scelta del nome per il nostro cane è davvero un momento di grande gioia e, perché no, un momento per lasciar spaziare la nostra fantasia. Non esiste un modo “canonico” per la scelta del nome del nostro cane, ma alcuni suggerimenti per rendere il “nome” utile e consono ad un cane. Dovrebbe essere corto per facilitare il richiamo del cane, soprattutto se esuberante, e non troppo comune, in un parco con molti cani il richiamo potrebbe essere di “massa”! Il nome dovrebbe anche “intonarsi” al cane al quale appartiene, ad esempio per un pastore tedesco potrebbe essere indicato un nome corto e altisonante, come ad esempio Igor oppure nel caso di una “signorina” Kira. Per molte famiglie il nuovo arrivato deve avere un nome che si abbini ai membri, ad esempio se vi è una lettera dell’alfabeto predominate sarà utilizzata anche per la scelta del nome del cane. In presenza di un figlio Mattia e una figlia Martina alcuni nomi cani maschi potrebbero essere Medoro, Matteo, Mirtillo. A volte la scelta del nome può essere estremamente spiritosa; chiamare un piccolo jack russell terrier Sansone oppure un alano Briciola. Altre volte i nomi sono dettati dalla moda del momento, ad esempio dopo l’uscita del cartone animato Bolt, oppure riprendono i nomi di cani visti in pubblicità. Ed ancora nomi legati ai nostri personaggi del cuore; Lilly (di Lilly e il vagabondo), Spank ( di Hello Spank), Snoopy, Pluto e via dicendo. Ogni famiglia affronta la “missione” con allegria, alcuni utilizzano sempre il nome del loro primo cane anche per tutti gli altri, un modo questo per mantenerne vivo il ricordo. Sono anche molto usati i nomi che richiamano il colore; Black per un cane nero, oppure Red per uno fulvo. Altre volte i nomi vengono scelti in modo casuale assecondando l’ispirazione del momento. La cosa importante è che il nome scelto venga sempre utilizzato senza storpiature, così il cane lo imparerà subito senza fare confusione. Ecco di seguito una classifica dei nomi per cane più usati in Italia: “Ometti”: Achille, Argo, Artù, Billo, Bruno, Charlie, Chicco, Iago, Jack, Leo, Max, Oliver, Otto, Paco, Rocky, Toby. Nomi cani femmine: Asia, Betty, Briciola, Camilla, Diva, Emma, greta, Kira, Lilli, Luna, Margot, Maya, Mia, Neve, Nikita, Stella. In ogni caso quello che conta davvero è l’affetto e la cura che siamo disposti a dare al nostro cane, il tempo che vogliamo dedicargli. Lui ci sarà sempre fedele e farà qualsiasi cosa per noi, questa è una grande responsabilità, un essere vivente che si fida ciecamente di noi. Pertanto sarebbe opportuno pensarci sempre molto bene prima di compiere questo grande passo, i cani non sono peluches ma esseri senzienti che hanno bisogni e necessità specifiche, e che solo un buon padrone può soddisfare. Purtroppo molto spesso non prendiamo in seria considerazione questa responsabilità e facciamo un grave torto al nostro amico fedele. La passeggiata, il cibo, la toilette, non sono “capricci” del cane, ma necessità esistenziali; ma purtroppo spesso vengono dimenticate dai padroni umani!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl