Le ultime tecnologie informatiche per lo spionaggio

05/ott/2010 10.49.45 MG Web Solutions Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Grazie ai film di James Bond, la spia per antonomasia, si è sempre pensato che il lavoro della spia fosse si un lavoro difficile e molto rischioso, ma d'altra parte anche un lavoro molto coinvolgente ed appassionante. La realtà non è proprio cosi, basti pensare alla cronaca di guerra degli ultimi anni dove molti 007 dei paesi alleati hanno perso la vita facendo il loro dovere.

Tralasciamo però questo tipo di discussione, e allacciamoci allo spionaggio in generale. La spia è sempre stata colei che si finge qualcun'altro per entrare nelle grazie di un Signore e scoprirne i segreti. Al giorno d'oggi tutto questo non serve più grazie specialmente alla tecnologia.

Facciamo quindi il sunto delle ultime tecnologie in commercio:

  • Microspie: solo gli apparecchi elettronici da spia per antonomasia, possono essere installate dappertutto senza che qualcuno se ne accorga
  • Cellulari spia: sono dei cellulari veri e propri, tali e quali agli originali attraverso i quali è però possibile spiare chi li utilizza o farli accendere da remoto
  • Localizzatori GPS: attraverso questi semplici chip che si collegano ad un satellite è possibile conoscere benissimo la posizione di una persona o un bene in tutto il globo terracqueo
  • Rilevatore di microspie: attraverso determinate funzioni riesce a captare se ci sono microspie nell'ambiente in cui viene utilizzato

Come vedete per diventare una spia non serve granchè, anche perchè la maggior parte dei articoli di spionaggio costano poco e sono alla mercé di tutti. Provare per credere.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl