Vecchie lampadine addio, bandite in UE quelle da 75 Watt

09/set/2010 12.33.06 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

By microrama

La sostituzione delle lampadine a incandescenza con quelle a fluorescenza e al neon entra nel vivo a livello europeo. A partire dal 1 settembre scorso è entrato in vigore il bando europeo delle lampadine da 75 Watt, che non potranno più essere prodotte, né commercializzate. Sarà possibile soltanto vendere gli stock rimasti.

Il processo continuerà nei prossimi anni con altri due step: a settembre 2011 saranno bandite anche le lampadine da 60 Watt, mentre tra due anni toccherà alle 40 e 25 Watt.

La Commissione europea ha calcolato che in totale le nuove lampadine possono portare a un risparmio energetico in UE di 40 miliardi di kilowatt/ora all’anno, che corrispondono a 15 milioni di tonnellate  di CO2: l’equivalente del consumo energetico di tutta la Romania in un anno.

Tuttavia, rimangono alcuni dubbi. L’abbandono delle vecchie lampadine a incandescenza non è più posticipabile, ma il passaggio a quelle a fluorescenza presenta alcuni rischi non trascurabili. Sebbene consumino fino all’80% di energia in meno e durino molto di più, le lampadine a fluorescenza sono molto difficili da smaltire, perché contengono sostanze molto inquinanti, come il mercurio. Sarebbe auspicabile, invece, un passaggio diretto alla tecnologia LED, decisamente più sicura.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl