E’ il momento di comprare a Torino

15/ott/2010 11.17.10 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

E’ da tempo che accarezzate l’idea di acquistare un immobile nell’antica città sabauda? La ricerca “case di Torino” ricorre ossessivamente quando siete al computer? Ebbene, questo è il momento ideale per investire nel mattone torinese. Da uno studio effettuato dal portale di annunci immobiliari idealista.it, emerge che i prezzi delle abitazioni di seconda mano a Torino hanno subito un abbattimento del 2,7% nel corso dell’ultimo trimestre. L’indagine è stata effettuata su un campione di quasi 1.000 immobili inseriti nel database ed ha evidenziato come le quotazioni siano salite, dell’ 1,9% solamente nella zona Centro-Crocetta. Rimangono stazionari i prezzi degli immobili residenziali nei quartieri Borgo Vittoria-Vallette e San Paolo-San Donato. In netto calo le cifre dei quartieri Santa Rita-Lingotto-Mirafiori e Aurora-Rebaudengo, la zona più economica del capoluogo piemontese. Per farsi un’idea, la media dei prezzi cittadini è ora di 2.275 euro/m². Un altro studio, effettuato da REplat S.p.A. sull’andamento del mercato immobiliare nei primi nove mesi del 2010, indica che i prezzi degli immobili sono calati, soprattutto nelle zone semicentrali e periferiche delle grandi città, ma la ripresa non si fa ancora vedere. Vincenzo Vivo, presidente di REplat, dice: “I margini per la ripresa possono ampliarsi se gli operatori valuteranno con assoluta precisione gli immobili da immettere sul mercato. Con i giusti prezzi i consumatori torneranno automaticamente a investire sulle abitazioni”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl