TURISMO E DISABILITA'. CONVEGNO A POLICORO

Il convegno sul Turismo Speciale ha per tema "Il viaggio oltre la disabilità", e si svolge a conclusione del progetto finanziato dalla Regione Basilicata, come prosieguo ideale del cammino di sensibilizzazione del territorio e degli attori coinvolti affinché tutti coloro che hanno necessità di viaggiare portandosi dietro i loro bisogni speciali, possano tranquillamente farlo senza preoccuparsi delle barriere architettoniche, degli ostacoli comunicativi e della carenza di servizi e di assistenza.

Allegati

13/ott/2010 10.23.25 Martemix Press & Design Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

turismospeciale                                                                               NOVASS

    

Comunicato Stampa

 

TURISMO E DISABILITA’. CONVEGNO A POLICORO

Si svolgerà sabato 16 ottobre alle ore 10

 

Turismo e disabilità. Se ne discute sabato 16 ottobre, alle ore 10, a Policoro all’Orohotel. Il convegno sul Turismo Speciale  ha per tema "Il viaggio oltre la disabilità", e si svolge a conclusione del progetto finanziato dalla Regione Basilicata, come prosieguo ideale del cammino di sensibilizzazione del territorio e degli attori coinvolti affinché tutti coloro che hanno necessità di viaggiare portandosi dietro i loro bisogni speciali, possano tranquillamente farlo senza preoccuparsi delle barriere architettoniche, degli ostacoli comunicativi e della carenza di servizi e di assistenza.

L’incontro è organizzato dalla Novass Onlus, capofila del progetto “Turismospeciale.it – Sportello Telematico per Turisti con Bisogni Speciali” e dal Consorzio di cooperative sociali “La Città Essenziale”. "Il tempo libero sia impiegato per distendere lo spirito, per fortificare la sanità dell'anima e del corpo mediante attività e studi di libera scelta, mediate viaggi in altri paesi (turismo), con i quali si affina lo spirito dell'uomo, e gli uomini si arricchiscono con la reciproca conoscenza". Con felice intuizione il Concilio Vaticano II ha incluso il tempo libero e il turismo  tra le espressioni della cultura contemporanea, valorizzandone l'incidenza sugli stili di vita. Purtroppo, però sono ancora molte le barriere, non solo architettoniche ma più in generale di sistema (organizzative, culturali ecc.) che impediscono alle persone con bisogni speciali di realizzare appieno un loro fondamentale diritto, ovvero quello di fruire in modo autonomo e appagante del proprio tempo libero. 

Al convegno prenderanno parte Franco Stella, Presidente della Provincia di Matera, il Vice Sindaco del Comune di Policoro, Rocco Leone, rappresentanti delle istituzioni che hanno mostrato particolare sensibilità ed attenzione al potenziamento dei servizi di accoglienza del territorio e alle opportunità offerte dalla diversificazione del turismo. È previsto anche l’intervento di Rosa Mastrosimone, Assessore alla Formazione della Regione Basilicata. Altri importanti contributi saranno assicurati dalla presenza di Gianpiero Perri, Direttore dell’APT Basilicata e di Monsignor Francesco Nolè, Vescovo della diocesi di Tursi – Lagonegro.

“Il convegno ha una valenza interregionale” afferma Pino Bruno, Presidente di Federsolidarietà/Confcooperative Basilicata  “grazie al contributo di esperienze e al coinvolgimento di soggetti della rete di Federsolidarietà/Confcooperative e della cooperazione della Sardegna e della Puglia. E’ l’occasione, inoltre, per informare, stimolare e sensibilizzare gli operatori turistici sulle opportunità di un modello di turismo sociale rivolto a utenti con particolari esigenze come anziani, ammalati e disabili e per essere un punto di riferimento in un mercato inesplorato, soprattutto nel Mezzogiorno d’Italia, ma con enormi potenzialità di sviluppo anche in termini di destagionalizzazione dei flussi e di attrazione di quote di turisti”. Basti pensare che solo in Europa sono circa 35 milioni i potenziali utenti, di cui 9 milioni solo in Italia”.

“I risultati e le indicazioni ottenute dal progetto Turismospeciale.it” spiega Carmen Olivieri, responsabile progetto Turismpospeciale.it. “ci spingono a rilanciare la nostra azione sia nel proseguire l’opera di ascolto e sensibilizzazione per gli utenti sia nell’ampliare il nostro supporto specialistico per gli operatori e per le istituzioni che devono provvedere ad un’innovazione culturale, organizzativa e gestionale per far fronte a richieste di tipo non convenzionale, e ciò avverrà anche attraverso l’adozione di un marchio distintivo e caratterizzante per quelle iniziative che mostrano sensibilità ed attenzione nei confronti del turista con bisogni speciali”

Policoro, 13 ottobre 2010

 

Ufficio Stampa: Arch. Giovanni Martemucci

via Passarelli 99    75100 Matera

0835/333321 333/8647076 info@martemix.com www.martemix.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl