Provare per credere: con i simulatori di Cesim Coca-Cola Bevande Italia è passata al S&OP

Provare per credere: con i simulatori di Cesim Coca-Cola Bevande Italia è passata al S&OP

16/giu/2005 15.01.17 SEIGRADI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Provare per credere: con i simulatori di Cesim
Coca-Cola Bevande Italia è passata al S&OP

 

Un Business Game consente ai vertici di Coca- Cola Bevande Italia di sperimentare e apprezzare i benefici del nuovo processo

 

Milano, 16 Giugno 2005 - Cesim, azienda leader nell'offerta di progetti formativi basati sulle simulazioni, ha sviluppato per Coca - Cola Bevande Italia un nuovo simulatore per far sperimentare in maniera pratica al top e middle management della Società i benefici del nuovo processo S&OP (Sales & Operations Planning Process), far comprendere le fasi dello stesso e comunicare e diffonderne le peculiarità.

“Ridisegnare i processi interni di pianificazione e presa delle decisioni in azienda spesso comporta cambiamenti nelle modalità di lavoro e ogni cambiamento, per non generare resistenze, deve essere comunicato con chiarezza e coinvolgimento”, ha dichiarato Gianfranco Di Maira, Amministratore e fondatore di Cesim Italia. “Come per un qualsiasi comportamento d’acquisto, abbiamo pensato che il modo migliore per comunicare e far comprendere i reali vantaggi della nuova practice manageriale implementata da Coca-Cola Bevande Italia e innescare un atteggiamento positivo fosse la sperimentazione pratica”.

La simulazione ha coinvolto 50 tra i Direttori, Quadri e Dirigenti di Coca -Cola Bevande Italia.

I partecipanti sono stati divisi in 3 squadre che rappresentavano 3 aziende virtuali. Ogni squadra è stata poi divisa in 4 gruppi corrispondenti alle 4 funzioni/unità operative che partecipano al processo S&OP: product management, customer service, operations management e finance.

I partecipanti sono stati dotati di un simulatore sviluppato da Cesim e si è quindi fatta sperimentare la gestione della propria azienda virtuale e la presa di decisioni in due diversi scenari: il primo AS IS, prima dell’introduzione del S&OP, il secondo TO BE, dopo l’introduzione del S&OP.

I diversi momenti sono stati intervallati da debriefing in aula per far emergere le criticità incontrate e per l’illustrazione della struttura del processo S&OP. Concretamente il processo di simulazione si è svolto in tre momenti.

Nella fase di Pre-Work ogni gruppo/funzione aziendale ha dovuto svolgere la propria attività simulata con limitate informazioni sulle decisioni delle altre funzioni aziendali e senza la possibilità di condizionare o modificare le decisioni delle altre funzioni.

In questa fase sono emerse soprattutto criticità dovute alla difficoltà di lavorare individualmente senza alcun coordinamento.

Successivamente, nella prima simulazione del processo di presa di decisioni in uno scenario AS IS, i gruppi/funzioni aziendali hanno avuto la possibilità di interagire con le altre funzioni aziendali. In questa fase si sono evidenziati naturalmente i benefici della cooperazione ma anche la confusione provocata dai tanti attori coinvolti quando non esiste un processo organizzato.

Infine, dopo un debriefing dedicato all’organizzazione del processo decisionale secondo l’S&OP, si è dato inizio alla seconda presa di decisioni, organizzata in modo tale da simulare i diversi review del S&OP in un mese di gestione. In quest’ultima fase i partecipanti hanno effettivamente potuto comprendere e condividere i benefici del processo S&OP completo.

Il tutto è stato corredato dalla misurazione dei ROI ottenuti nella simulazione: si è passati da un 2,7% pre introduzione S&OP a un 8,5% post introduzione S&OP.

Dario Rinero, Presidente ed Amministratore Delegato di Coca-Cola Bevande Italia, descrive l’esperienza in questo modo:

“Il nostro business sta diventando sempre più sfidante ed il processo S&OP permette di gestire ed affrontare proattivamente il cambiamento richiesto dal mercato. L’obiettivo dell’iniziativa di formazione è stato pertanto quello di sviluppare un’ampia conoscenza e padronanza del processo di Sales & Operations Planning in tutto il management team e di metterne in evidenza l’importanza per il successo della nostra azienda”.

“Come per tutti i progetti”, dichiara Alberto Lupano, responsabile del progetto S&OP per Coca-Cola Bevande Italia, “le basi per il successo della giornata di formazione sono state poste nella fase di preparazione, in cui un team di CCBI ha lavorato con gli specialisti di Cesim con grande passione e spirito collaborativo. Successivamente, nelle attività d’aula, il metodo didattico, la grande partecipazione dei managers di CCBI coinvolti e la professionalità dei consulenti Cesim hanno decretato il successo dell’iniziativa”.

Cesim

Nata in Finlandia nel 1996, Cesim è leader nel campo delle simulazioni aziendali e della realizzazione di strumenti di supporto alla presa di decisioni. Le metodologie didattiche innovative e le tecnologie all’avanguardia adottate da Cesim consentono di predisporre piani formativi personalizzabili in base al bisogno aziendale e agli obiettivi specifici da raggiungere.

Nel centro di Ricerca & Sviluppo situato a Helsinki, esperti di business, matematici e formatori collaborano per creare strumenti interattivi e multimediali, tecnologie e metodologie didattiche per mettere in grado le persone di prendere decisioni in situazioni simulate. Cesim opera direttamente anche in Italia, Polonia, Paesi Baltici e, attraverso organizzazioni partner negli Stati Uniti, in Russia e in Australia. Cesim Italia Srl, con sede a Milano, è nata nel 2001 per opera di Gianfranco Di  Maira e Marco Rosetti.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl