Una stufa attenta all’ambiente

30/ott/2010 18.28.30 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Essere attenti all’ambiente è molto importante. Non soltanto è importante che gli stati prendano decisioni importanti per lo sviluppo del pianeta, è anche importante che nei piccoli gesti quotidiani tutti abbiano a cuore la tutela di tutto ciò che ci circonda. Per questo è importante informarsi sui possibili materiali alternativi a cui tutti noi siamo abituati. Tra i combustibili ecosostenibili per le stufe e i caminetti che si stanno diffondendo negli ultimi tempi uno dei più diffusi è il pellet. Gli impianti moderni infatti sono pensati per permettere una gestione più pulita ed efficiente del riscaldamento domestico. Il pellet è un materiale ottenuto dagli scarti di lavorazione del legno. Il suo potere calorifico è molto più alto del tradizionale legno ed, essendo compresso in piccoli cilindri, è trasportabile in comodi sacchi. 

 

Ovviamente affidarsi ad una stufa di nuova generazione o al tradizionale caminetto a legna è una scelta del tutto personale. Gli amanti del focolare all’antica potrebbero non trovarsi a proprio agio con una scelta moderna. La fiamma prodotta dal pellet, infatti, è meno brillante e i nuovi impianti hanno bisogno anche di elettricità per funzionare, anche se il consumo è minimo.

Se siete indecisi nel prendere la giusta decisione e non siete sicuri di essere tradizionalisti o aperti alla sperimentazione di sistemi più moderni vi basterà andare a fare un giro per il web per approfondire le differenze tra i due impianti. Cercate “Stufa pellet” e “Stufe legno” e mettete a confronto i pro e i contro di entrambe le soluzioni.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl