Villa Manin: 4 LUGLIO

Allegati

23/giu/2005 18.58.39 Virus Concerti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


Regione Friuli Venezia Giulia
Villa Manin
Pro Loco Villa Manin di Codroipo

In collaborazione con Virus Concerti

presentano

REUNION:
DANILO REA
ROBERTO GATTO
PIETRO TONOLO
FABIO TESTA
in concerto
LUNEDì 4 LUGLIO 2005
Apertura biglietterie: ore 19:30
Apertura cancelli ore 20:00
inizio concerto ore: 21:30
ingresso: 8,00 EURO

Danilo Rea, un pianista che si è fatto conoscere in ambito pop, sia nelle sale d¹incisione sia nei concerti dal vivo, in quanto musicista di fiducia di Mina e collaboratore strettissimo di artisti quali Claudio Baglioni e Adriano Celentano.  Ma il pianista Rea, poliedrico e instancabile, deve la sua esperienza musicale in gran parte al jazz al quale si è avvicinato nel 1975 diventando componente dello storico Trio di Roma con Enzo Pietropaoli e Roberto Gatto. Da allora la sua carriera è stata disseminata di successi che lo hanno accompagnato in Cina ma anche a Umbria Jazz e nei principali eventi jazzistici europei. Il concerto di Villa Manin prevede una inedita reunion che vedrà affiancarsi a Rea artisti del calibro di Pietro Tonolo, Roberto Gatto e Franco Testa, tutti espressione di un percorso jazzistico che li vede tra i protagonisti di punta della musica italiana.
Danilo Rea continua a ripetere che la sua vera passione è ³il poter improvvisare dall¹inizio alla fine² e il pubblico che lo ascolterà a Villa Manin il 4 luglio potrà confrontarsi con un¹arte che nasce dall¹esperienza ma anche dalla capacità a sedurre attraverso la complicità che il jazz sa creare tra l¹artista e chi lo ascolta.


PER L'AQUISTO DEI  BIGLIETTI:
APERTE LE PREVENDITE SU CIRCUITO TICKETONE e BOX OFFICE
WWW.TICKETONE.IT e WWW.BOXOFFICEITALIA.COM



SEDE: Villa Manin
INDIRIZZO: Piazzale Manin, 10 Passariano
CITTÀ: Codroipo (UD)
INFO: 0434-29001
web: www.virusconcerti.it
Email:
info@villamanincontemporanea.it
Web: www:villamanincontemporanea.it    


DANILO REA:
Pianista. Ricercatissimo in ambito pop, sia nelle sale d'incisione che nei concerti dal vivo, Danilo Rea è da più di dieci anni il pianista di fiducia di Mina, collaborando inoltre con Claudio Baglioni e con Adriano Celentano.
In ambito jazzistico debutta nel 1975 nello storico Trio di Roma, con Enzo Pietropaoli e Roberto Gatto, e collabora con il quintetto di Giovanni Tommaso, con Lingomania, con Pietro Tonolo, ma anche con Chet Baker, Lee Konitz, Bob Berg, Michael Brecker, Tony Oxley, Dave Liebman, Kenny Wheeler, John Scofield, Joe Lovano, Toots Thielemans, Aldo Romano e altri numerosi personaggi di spicco del panorama musicale jazz.
Con i "Doctor 3", insieme a Enzo Pietropaoli e Fabrizio Sferra, ha inciso due dischi per la Via Veneto Jazz ("The Tales of Doctor 3", premiato miglior disco di jazz italiano nel Top Jazz 1998 e "The Songs Remain the Same", premiato miglior disco di jazz italiano da Musica & Dischi nel 1999); la formazione, vincitrice nell'ambito italiano del Top Jazz 1999, si è esibita in diversi concerti in Cina, a Umbria Jazz e nei maggiori Festival Jazz italiani.
Danilo Rea, la cui vera passione è sempre stata "il poter improvvisare dall' inizio alla fine", sembra aver realizzato il proprio desiderio con il suo primo album in solo, "Lost in Europe", pubblicato da Via Veneto Jazz nel mese di ottobre 2000.
Il disco, registrato interamente dal vivo, è nato durante un tour di nove concerti tenuti dal pianista nei principali Festival d'Europa (da qui il titolo "perso in Europa"), "inviato" da Umbria Jazz quale rappresentante del jazz italiano. Rea ha personalmente registrato le proprie esecuzioni, ascoltate in seguito dal produttore di Via Veneto Jazz, Biagio Pagano, che ne ha proposto e curato la pubblicazione.
Negli otto brani dell'album Danilo Rea mette ben in luce la sua capacità, che era già stata delineata nei progetti di Doctor 3, di fusion tra jazz e "pop", intrecciando in totale, ispirata libertà, le emozioni delle melodie note e meno note della musica "leggera", con il supporto della sua virtuosistica tecnica strumentale che in questo album emerge con veemenza senza mai compiacersi di se stessa, ma attentamente a servigio della comunicazione con l'ascoltatore. I brani scorrono agevolmente ascoltando il tocco delicato del pianista, inseguendo i suoi pensieri tradotti in note e lasciandosi condurre dai flussi di emozione che l'artista trasmette. In conclusione, è questo un album che saprà parlare al cuore di tutti gli appassionati della musica, non solo jazz.

Discografia:
Cerca i dischi di Rea su

Bob Berg - Steppin' live in Europe (Red Records)
Lingomania - Riverberi (Gala)
Robero Gatto, Danilo Rea - Improvvisi (Gala)
Paolo Damiani - Eso - (Splasc(h) h404)
Mario Raja - Ellington - (Splasc(h) h427)
Pietro Tonolo - Simbiosi - (Splasc(h) h431)
Mario Raja - Dodici storie - (Splasc(h) h626)
Doctor 3 - The tales of Doctor 3 - (Via Veneto vv016)
Doctor 3 - The songs remain the same - (Via Veneto vv024)
Pietro Tonolo, Danilo Rea - Sotto La Luna - (Egea SCA069)
Danilo Rea - Lost in Europe - (Via Veneto vv030)


ROBERTO GATTO
Batterista, compositore.
Nato a Roma il 6 ottobre 1958. Il suo debutto professionale risale al 1975 con il Trio di Roma (Danilo Rea, Enzo Pietropaoli). Ha suonato in tutta Europa e nel resto del mondo con i suoi gruppi ed insieme ad artisti internazionali. Le formazioni a suo nome sono caratterizzate, oltre che da un interessante ricerca timbrica e un impeccabile tecnica esecutiva, da un grande calore tipico della cultura mediterranea. Questo fa sicuramente di Roberto Gatto uno dei più interessanti batteristi e compositori in Europa e nel Mondo.
Numerose sono le collaborazioni concertistiche e discografiche in qualità di sideman, in ambito jazzistico (Chet Baker, Freddie Hubbard, Lester Bowie, Enrico Rava, Art Farmer, Kenny Wheeler, Franco Ambrosetti, Lee Konitz, Gato Barbieri, Bob Berg, Steve Lacy, Johnny Griffin, George Coleman, Dave Liebman, Phil Woods, James Moody, Barney Wilen, Ronnie Cuber, Sal Nistico, Michael Brecker, Tony Scott, Paul Jeffrey, Bill Smith, Joe Lovano, Curtis Fuller, Kay Winding, Albert Mangelsdorff, Cedar Walton, Tommy Flanagan, Kenny Kiriland, Mal Waldron, Ben Sidran, Enrico Pieranunzi, Franco D'Andrea, John Scofield, John Abercrombie, Billy Cobham, Bobby Hutcherson, Didier Lockwood, Laurent Cugny & ONJ, Richard Galliano, Christian Escoudè) e non (Ennio Morricone, Roberto De Simone, Mina, Lucio Dalla, Gianni Morandi, Riccardo Cocciante, Ron, Mango, Renzo Arbore, Teresa De Sio, Ornella Vanoni, Sergio Caputo, Gilberto Gil, Mimmo Locasciulli.
Come leader ha all'attivo sette album: Notes, Ask, Luna, Jungle Three, Improvvisi, L'avventura, 7#.
Da anni si dedica anche alla composizione di musiche da film realizzando, insieme a Maurizio Giammarco, la colonna sonora di "Nudo di donna" per la regia di Nino Manfredi, ed insieme a Battista Lena quelle di "Mignon è partita" di Francesca Archibugi vincitore di cinque David di Donatello, di "Verso sera" e "Il grande cocomero" della stessa Archibugi.
Nel 1983 vince il referendum del mensile Fare Musica come" miglior batterista italiano". Nel 1985 e nel 1987 con il gruppo Lingomania si classifica al primo posto del referendum "Top jazz" indetto dalla rivista Musica Jazz nella categoria "Miglior gruppo". Nel 1988, 1989, 1990, nell'ambito dell'inchiesta "i vostri preferiti" a cura del mensile Guitar Club, è al primo posto della categoria "Batteristi". Nel 1992 viene eletto miglior batterista italiano dalla rivista "Percussioni".
Nel 1993 realizza due video didattici dal titolo "Batteria" vol. 1 e 2.
E' direttore artistico del Teatro Dell'Angelo per la rassegna "Jazz in progess".

Discografia:
Cerca i dischi di Gatto su

Bill Smith - Colours (Edi Pan)
Claudio Fasoli - Interland (Edi Pan)
Enrico Pieranunzi - Isis (Soul Note)
Curtis Fuller - Meets Roma Jazz Trio (Timeless)
Bob Berg - Steppin' live in Europe (Red Records)
Lingomania - Riverberi (Gala)
D'Andrea / Tommaso / Gatto - Kick off (Red Records)
Robero Gatto, feat. Michael Brecker - Notes (Gala)
Robero Gatto, feat. John Scofield - Ask (Gala)
Robero Gatto - Luna (Gala)
Robero Gatto - Jungle Three (Gala)
Robero Gatto, Danilo Rea - Improvvisi (Gala)
Robero Gatto - L'avventura (CGD Warner Bros.)
Phil Woods - Embraceble you (Philology)
Chet Baker - Soft Journey (Edi Pan)
Chet Baker - Chet on poetry (EMI)
Sal Nistico - Empty room (Red Records)
Enrico Rava - What a day (Gala)
Phil Woods - Live at Corridonia (Philology)
D'Andrea / Tommaso / Gatto - Airegin (Red Records)
Massimo Urbani - Easy to love (Red Records)
Stefano Battaglia - Confession (Splasc(h) Records)
Enrico Pieranunzi - From always to now (Edi Pan)
Rava / Pieranunzi / Pietropaoli / Gatto - Bella (Philology)
Francesco Lo Cascio - Vibes trio (Via Veneto Jazz)
Paolo Fresu - Angel (BMG)
Roberto Gatto - 7# (BMG RCA)  Ascoltalo!
Stefano Battaglia - Unknown flames (Splasc(h) Records)
Rita Marcotulli - The woman next door (Label Bleu)
Guido Manusardi Sextet - The village fair (Soul Note)
Mario Raja - 12 Storie (Splasc(h) Records)



PIETRO TONOLO

Pietro Tonolo ha iniziato a suonare jazz professionalmente attorno al 1979, abbandonando una già intrapresa attività come violinista classico. In quel periodo si trasferisce a Milano dove collabora con alcuni tra i migliori jazzisti italiani fra cui Franco D'Andrea, Luigi Bonafede, Gianni Cazzola, Larry Nocella, Massimo Urbani. Dall'81 all'86 fa spesso parte del gruppo di Enrico Rava. Nell'estate dell'82 é nella "Gil Evans Orchestra" a fianco di musicisti quali Steve Lacy, Lew Soloff, Ray Anderson; con questa suona nell¹84/85 allo "Sweet Basil" dl New York e nell'87 a Umbria Jazz. A partire dall'83 si è esibisce in jazz clubs, ha dato concerti e ha partecipato a trasmissioni radiotelevisive in tutta Europa e negli Stati Uniti, sia come leader di propri gruppi che come sideman. Ha collaborato con Kenny Clark, Roswell Rudd, Sal Nistico, Chet Baker (con cui ha suonato a New York nell'85) Lee Konitz, John Surman, George Lewis, Barry Altschul, Joe Chambers, Aldo Romano, Kenny Wheeler, Dave Holland, Tony Oxley, Steve Swallow, solo per citare alcuni nomi. Nell'86 inizia un intenso sodalizio con la pìanista romana Rita Marcotullii, in duo o in quartetto con Enzo Pietropaoli e Roberto Gatto, raccogliendo molti consensi di critica e di pubblico. Dall'88 collabora con il gruppo di Henri Texier (con cui ha suonato in Francia, ltalia, Messico, Cuba, Egitto,Siria), con Enrico Pieranunzi e con Giovanni Tommaso, dirigendo inoltre propri gruppi (con Piero Leveratto, Sandro Gibellini, Alfred Kramer, Roberto Rossi e suonando e scrivendo per la big band Keptorchestra e per il quartetto di sassofoni "Arundo Donax". Ha partecipato alle più importanti manifestazioni jazzistiche italiane e si è esibito al "Jazz Festival" di Berlino, al "Jazz Jamboree" di Varsavia, alla "Grand Parade du jazz" di Nizza e ai Festivals di Parigi, Vienna, Amiens, L'Aja, North Carolina, Amburgo, Leverkusen, Ankara, Smirne e Tel Aviv. Pietro Tonolo è uno dei più maturi e interessanti sassofonisti italiani. Dotato di un fraseggio articolato e completo, che si sviluppa a partire da una profonda conoscenza dell¹armonia e della tradizione jazzistica, egli ha ormai da qualche anno consolidato la propria fama internazionale, intensificando le collaborazioni con i più quotati musicisti americani, da Steve Lacy a Joe Lovano, da Steve Swallow a Gil Goldstein, con cui ha inciso a proprio nome per la francese Label Bleue, da Joe Chambers e Essiett Essiett, con cui collabora da qualche anno, fino ad entrare a far parte dell'Electric Be-Bop Band di Paul Motian, formazione con cui ha inciso e compiuto numerose tournée in tutta Europa.

_________________________
ufficio stampa
VIRUS CONCERTI
TEL: 0434-29001
FAX: 0434-243068
EMAIL: ufficiostampa@virusconcerti.it

RISPETTIAMO LA TUA PRIVACY!
Siamo coscienti che e-mail indesiderate sono oggetto di disturbo, quindi La preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse se questa mail non è di Suo interesse. La presente è inviata in copia nascosta e, a norma della Legge 675/96, abbiamo reperito la Sua e-mail navigando in rete, o da e-mail che l' hanno resa pubblica, o da e-mail ricevute, o perché Lei è iscritto al nostro indirizzario.
Se non intendesse ricevere ulteriori comunicazioni, la preghiamo di cancellarsi rispondendo alla presente con oggetto CANCELLA.











blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl