“Spettacoli di Mistero” prosegue a Moldoi di Sospirolo con “Rolfo, il guerriero longobardo tra leggenda e mistero”

Domenica 14 novembre, nel magico scenario della settecentesca Villa Sandi Zasso, si terrà il secondo evento sospirolese della rassegna "Spettacoli di Mistero" promossa da Regione Veneto e dall'Unpli regionale.

11/nov/2010 09.58.01 Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

“Spettacoli di Mistero” prosegue a Moldoi di Sospirolo con  “Rolfo, il guerriero longobardo tra leggenda e mistero”

Dalle 14 spettacoli teatrali e oltre 30 espositori. Alle 16 le premiazioni del concorso letterario

08/11/2010. A Moldoi arriva “Rolfo, il guerriero longobardo tra mistero e leggenda”. Domenica 14 novembre, nel magico scenario della settecentesca Villa Sandi Zasso, si terrà il secondo evento sospirolese della rassegna “Spettacoli di Mistero” promossa da Regione Veneto e dall’Unpli regionale.

Davvero ricco il programma, organizzato dalla Pro Loco “Monti del Sole” e patrocinato dal Comune, con al centro la figura del guerriero longobardo la cui tomba fu rinvenuta nel 1954 proprio a Moldoi; stranamente sepolto a braccia aperte e circondato da ciottoli di fiume, il guerriero sarebbe, secondo la leggenda, l’antico custode delle porte dell’inferno.

Si parte alle 14 dalla piazza di Maras con il percorso lungo il sentiero dei Longobardi, a cura di Valentina Pilotti, animato dalle performance teatrali di ben sei attori (percorso di 3 km circa, si consiglia di indossare scarpe da trekking). Durante la camminata anche un’inedita rappresentazione teatrale della locale compagnia “ I Giovani” dal titolo “La leggenda di Rolfo”, tratto da un racconto di Elia Moro.

Alle 16 premiazione della prima fortunata edizione del concorso letterario “Sospirolo tra leggende e misteri”, che ha raccolto oltre 70 adesioni, e mostra dei disegni dei bambini delle scuole ispirati ai racconti. Alle 16.45 l’attrice Cristina Gianni leggerà i testi vincitori.

Dalle 17,30 sfilata con costumi e attrezzi d’epoca a cura del Comitato per Pullir. Prima, dalle 15, più di trenta espositori per “Sapori e mestieri della tradizione bellunese” nel borgo di Moldoi, con botteghe artigiane, prodotti locali e rievocazioni storiche, angoli musicali e video, spettacoli di arte di strada e “dughi de na olta”.

Ingresso gratuito e senza prenotazione; parcheggio sul posto e servizio navetta da e per Maras dalle 15 alle 19. Collaborano Provincia di Belluno, Famiglia Zasso, Comitati frazionali, Aib e gruppo Ana, Il Veses e Latteria di Camolino. Per info 0437 899029.

Ufficio stampa Pro Loco “Monti del Sole”

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl