Salvare i giovani dalle droghe

Salvare i giovani dalle droghe Un altro intervento nella centro storico di Roma dell'inziativa di prevenzione "Dico no alla droga, dico sì alla vita" Roma 17 novembre 2010 - Nello splendido scenario del centro storico romano, sabato 13 novembre, i volontari di "Dico no alla droga, dico si alla vita", iniziativa sociale della Chiesa di Scientology, hanno dato consapevolezza ad oltre 1500 ragazzi sui pericoli derivanti dall'uso di sostanze stupefacenti.

17/nov/2010 16.17.26 Drug Free World Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Un altro intervento nella centro storico di Roma dell'inziativa di prevenzione "Dico no alla droga, dico sì alla vita"

 

Roma 17 novembre 2010  - Nello splendido scenario del centro storico romano, sabato 13 novembre,  i volontari di “Dico no alla droga, dico si alla vita”, iniziativa sociale della Chiesa di Scientology, hanno dato consapevolezza ad oltre 1500 ragazzi sui pericoli derivanti dall’uso di sostanze stupefacenti.

Il sabato sera è spesso scenario di spiacevoli incidenti legati all’uso di droga ed abuso di alcol; la cattiva o poca informazione gioca un ruolo determinante per la vita di migliaia di giovani. La "Fondazione Internazionale per un Mondo Libero dalla droga" ha stilato un intero programma di prevenzione per debellare questo vero flagello per milioni di giovani. Elemento cardine del programma è l’opuscolo “La verità sulle droghe”, distribuito ormai in milioni di copie in tutto il mondo , rappresenta il  piccolo "salvagiovani" contro il naufragio causato dalle sostanze tossiche. Di facile apprendimento e con descrizioni precise su ogni singola sostanza, questo opuscolo scaccia quei luoghi comuni che rappresentano per molti giovani il trampolino di lancio per iniziare a far uso di droghe. Come parte del materiale didattico sviluppato dalla Fondazione vi è una serie di altri opuscoli di approfondimento, uno  per ogni singolo stupefacente: cocaina, eroina, ecstasy, hashish, marjuana, crack ed altre.

Il tutto viene poi integrato dalla Fondazione nella "Guida per l’educatore”. Un intero programma didattico che consente, in 16 lezioni, di dare una totale conoscenza allo studente su cosa sono veramente le droghe, i danni che causano all’organismo e alla mente e come difendersi da quei luoghi comuni ed “inviti a provare” che spesso rappresentano il momento piu delicato nella vita di un adolescente.

I volonatri continueranno nelle prossime settimane a fare prevenzione ed informazione nei luoghi di ritrovo per migliaia di teenagers capitolini.

 

Per informazioni:

www.drugfreeworld.org

noalladroga.roma@gmail.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl