Assicurazioni: come evitare truffe

19/nov/2010 16.40.52 marketing@ms3sw.com Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

In Italia nel 2010 sono state scoperte delle compagnie assicurative fasulle. Queste non hanno alcuna autorizzazione a operare sul territorio italiano in quanto sprovviste di autorizzazione dall'ISVAP, l'Istituto di Vigilanza delle assicurazioni private.

Questo è un fenomeno in crescita per via della crisi economica e per l’aumento dei costi delle polizza auto.

Molti consumatori sono attratti inconsapevolmente dai prezzi convenienti di queste polizze estremamente vantaggiose.

Questo fenomeno sta interessando anche  altri paesi europei.

Nei casi limite i truffatori si avvalgono anche delle sigle di compagnie assicurative autorizzate ad operare in Italia per trarre in inganno gli automobilisti in cerca di assicurazione auto. Il consumatore paga il premio assicurativo convinto di aver stipulato una regolare copertura, salvo scoprire poi, in caso di sinistro, che la polizza stipulata non aveva alcuna validità e che egli stesso dovrà provvedere di tasca propria al risarcimento dei danni provocati.

Basta collegarsi sul sito dell’ISVAP per avere un elenco delle compagnie autorizzate.

Ulteriori informazioni sul sito Rete Assicurazioni.

www.reteassicurazioni.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl