Pizza, Sole..e Case

22/nov/2010 15.00.32 Cristiano P. Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

La Campania esercita ancora una certa attrazione verso gli statunitensi e, in particolare, piace la piccola Calitri. E' il risultato dell'analisi dei dati effettuata dal portale italiano di annunci immobiliari verso l'estero, Gate-Away.com. Dalla raccolta delle richieste effettuate per un immobile sul territorio campano, emerge la netta prevalenza di contatti proprio dagli Stati Uniti: gli Usa guidano, infatti, la classifica con il 45% del totale tra le nazioni interessate alla regione. A seguire, la Gran Bretagna e la Germania.

Nello specifico, l'utente straniero che cerca un immobile in Campania, preferisce una casa (92%) piuttosto che un singolo appartamento, preferibilmente strutturato (74%) e quindi abitabile immediatamente.

Tra i punti più rilevanti della ricerca effettuata, risulta la diminuzione del valore medio dell'immobile ricercato sul portale. Si passa infatti, dai 103mila euro del 2009 ai 68mila del 2010. Segnale che potrebbe essere interpretato come una minore disponibilità di spesa dovuta, probabilmente, alla crisi finanziaria che ha colpito duramente anche gli investitori immobiliari.

Molto amate rimangono le "sempre verdi" Costiera Amalfitana, Capri e Ischia, mete tutti gli anni, di turisti da ogni parte del mondo.

Entrando nel dettaglio, la scelta dei visitatori del portale Gate-Away è caduta sulla cittadina di Calitri, in Irpinia, considerata dal magazine online "International Living", uno dei migliori posti dove vivere dopo la pensione.

Il terremoto che ha devastato la zona nel 1980 colpì duramente la cittadina, che venne abbandonata al suo destino per parecchio tempo. Soltanto pochi anni fa è partita un opera di recupero del centro abitato, attirando l'interesse dell'acquirente estero, che talvolta ha scelto questa zona al fine di investire in un immobile e anche per trasferirvisi definitvamente.

Spesso si tratta di cittadini americani che vogliono tornare sulle orme dei loro antenati, che sono partiti da qui per cercare fortuna oltreoceano.

A Calitri si stanno ultimamente effettuando ulteriori lavori di restauro per attirare sempre più acquirenti stranieri e per rinvigorire la città.

In generale, sembra quindi che l'immagine della città di Napoli sommersa dai rifiuti, non abbia avuto ripercussioni sugli investimenti esteri nella regione e che il caso di Calitri sembra una felice opportunità di sviluppo.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl