Natale si avvicina: attenti ai dolci!

23/nov/2010 17.50.06 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Si avvicina il natale e con esso tutti quanti tendiamo ad eccedere nei pasti ed a consumare una mole spropositata di dolci, convinti che, come dicevano una volta i romani quando si avvicinavano al carnevale, “semel in anno lecit insanire”, ovvero una volta l’anno è concesso di impazzire. Quello che dovete tenere presente è però che se vi trovate nella città di Romeo e Giulietta e indugiate sul consumo di dolci tipici, è meglio che abbiate a portata di mano un foglietto con scritte le parole “studio dentistico verona” e una sequela di numeri di dentisti, se non siete residenti in zona e ne conoscete uno di fiducia.

Tanti zuccheri infatti, sebbene possano regalare l’euforia di una dose in più d’energia e la contezza dello stare insieme, mettono a rischio la vostra salute dentale. Vogliamo evitare di parlare di implantologia facendo finta di tralasciare mandorle, noci e croccanti vari? Va benissimo, ma il riaffacciarsi di qualche carie non ce lo toglie nessuno.  Specialmente se memori della bontà del pandoro decidiamo di rimpinzarci di Nadalin, un dolce molto simile al più famoso “cugino” nella forma, ma dal sapore sapientemente mixato di mandorle, zucchero il burro.

E’ comprensibile essere indulgenti a Natale pensando a tutte queste bontà, ma un po’ di attenzione dovremo averla comunque, quindi dopo tutto questo cibo squisito, ricordiamoci di lavarci sempre i denti accuratamente, onde evitare il formarsi di tartaro e di una insopportabile alitosi.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl