COME PREPARARE LA VALIGIA PERFETTA

29/nov/2010 17.50.29 Aqqua Zone -Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Tra tute da sci e smoking da sera:

i consigli del sarto Pino Peluso

per una vacanza… senza una grinza 

   

Milano, 29 Novembre 2010 – Di giorno, tute e giacconi per le piste da sci. Di sera, abiti eleganti o smoking per cene di gala e serate di festa. La domanda per milioni di italiani che si apprestano a partire per festeggiare l’arrivo dell’anno nuovo fuori città è sempre la stessa: “cosa metto in valigia?”. Ma da dove si comincia per preparare una valigia a regola d’arte, senza il timore di rovinare il capo più elegante, magari fresco di tintoria?

Pino Peluso, il giovane sarto napoletano recentemente selezionato dalla Camera Europea dell’Alta Sartoria,  svela alcuni piccoli segreti per eliminare dal guardaroba da viaggio antiestetiche pieghe e grinze.

Primo, le camicie: “E’ meglio riporle come da confezione avendo cura di riempire il collo con qualcosa di morbido, come i calzini, per mantenerne la forma”, avverte Peluso.

Secondo: i pantaloni. “Nei gambali è buona regola inserire un asciugamano piegato, così da evitare pieghe indesiderate”;

Infine, le giacche: Vanno sempre riposte con la fodera esterna, per proteggerle dalle grinze”.

L’attenzione per il dettaglio e la passione per l’eleganza contraddistinguono gli abiti del maestro Pino Peluso, grazie ad una tecnica tramandata da generazioni, ed è per questo che il loro stile inconfondibile richiede cura sempre … soprattutto in viaggio.

Ogni abito creato dal maestro Pino Peluso è un vero capolavoro sartoriale, realizzato secondo le specifiche esigenze del singolo cliente, con tessuti pregiati e rifiniture artigianali, interamente lavorato a mano.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl