La Corte Ospitale Atelier di nuove scritture - Visioni apocalittiche Drammaturgia dello spazio

29/nov/2002 17.13.29 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
La Corte Ospitale

produzione, promozione, formazione, ricerca per il teatro

 

 

Atelier di nuove scritture

ciclo di laboratori a cura di Valeria Ottolenghi

la drammaturgia della danza, dello spazio, della parola, dell'oralità

 

 

 Visioni apocalittiche - drammaturgia dello spazio

  6 > 8 dicembre 2002  -  4 > 6 febbraio 2003  -  14 > 16 marzo 2003

 

 

La Corte Ospitale,

via Fontana, 2 Rubiera RE

 

 

L'Atelier di nuove scritture è percorso teorico pratico, laboratoriale, che nasce dall'esigenza di indagare in forma attiva sui linguaggi della scena, le scritture, al plurale, perché diversi sono i linguaggi che producono senso: luci, musiche e danza, presenza dell'attore, spazio, dialoghi e così via. Il regista, l'autore dell'opera teatrale crea lo spettacolo intrecciando i vari codici, lasciando prevalere l'uno o l'altro a partire dalla propria poetica, il valore della comunicazione estetica raggiunto con o senza un testo di "letteratura drammatica" da interpretare.

Se il testo di parola pare comunque portatore di gran parte dei significati anche quando sono altri i linguaggi artisticamente più potenti e rivelatori di senso all'interno di uno spettacolo, come approntare delle forme d'analisi, di studio, d'indagine per avvicinare criticamente - potendo insieme valorizzarle - le drammaturgie della musica, dello spazio, del corpo dell'attore, della danza, della luce, della pura oralità?

Visioni apocalittiche - Drammaturgia dello spazio è il primo degli atelier di nuove scritture promosso da La Corte Ospitale. Tre appuntamenti di tre giorni ciascuno, che affiancano, nell'ambito del laboratorio diretto da Franco Brambilla, il vasto progetto sull'Apocalisse che potrà proseguire anche nei prossimi due anni: un indagare sulle forme della comunicazione legate ai luoghi, ai rapporti di vicinanza attori/pubblico, alla scoperta di architetture che sono scenografie, agli spostamenti/spaesamenti degli spettatori; maestro di riferimento Luca Scarlini.

 

   

 

 

________ informazioni ________

 

 

modalità

Le prime due sessioni dell'atelier, 6 > 8 dicembre 2002 - 4 > 6 febbraio 2003, prevedono un lavoro specifico condotto da Franco Brambilla su alcuni brani dell'Apocalisse di Giovanni, che saranno oggetto di analisi ed esercizio drammaturgico; i partecipanti saranno inoltre stimolati all'analisi di altri testi letterari e saggistici relativi all'Apocalisse.

Il terzo giorno di ciascuna delle tre sessioni laboratoriali (8 dicembre 2002 , 6 febbraio 2003, 16 marzo 2003) gli allievi dell'atelier di nuove scritture lavoreranno assieme agli attori della compagnia Locus Solus (impegnati nella preparazione dello spettacolo Apocalisse: visioni profetiche), e saranno stimolati da Franco Brambilla ad una partecipazione attiva alla creazione scenica, potendo quindi affrontare le questioni relative allo spazio scenico e alla drammaturgia spaziale.

La terza sessione (14 > 16 marzo 2003) avrà un impronta teorica e si avvarrà della presenza di Luca Scarlini con cui gli allievi potranno ulteriormente approfondire il percorso di analisi sull'Apocalisse con confronti teorici, interpretazione di pagine essenziali, video e altro.

Le sessioni laboratoriali avranno inizio alle ore 10 e proseguiranno sino alle ore 18, con un intervallo. Agli allievi è richiesta la conoscenza dell'Apocalisse di Giovanni in una delle due edizioni consigliate: Apocalisse, a cura di Edmondo Lupieri, ed. Fondazione Lorenzo Valla, Arnoldo Mondadori; Apocalisse, a cura di Massimo Bontempelli, ed. Feltrinelli

 

 
  

iscrizione

L' Atelier è aperto a 10 allievi; domanda di iscrizione da presentarsi entro il 4 dicembre 2002.

Per l'iscrizione è necessario inviare una lettera di motivazione e il curriculum vitae all'attenzione di Massimo Momoli preferibilmente via e-mail all'indirizzo distribuzione@corteospitale.org o via posta prioritaria all'indirizzo La Corte Ospitale, via Fontana , 2 42048 Rubiera (RE) o via fax al 0522 262343.

L'iscrizione avverrà all'arrivo con pagamento dell'intera quota.

 

Costi

Costo del laboratorio:

·         Visioni apocalittiche - drammaturgia dello spazio: 9 giorni di laboratorio € 135

Costo di pernottamento ed uso cucina:

Coloro che lo desiderano potranno alloggiare a La Corte Ospitale:

·         per ogni sessione (fino a 3 notti) €  50 per una persona in camerata con fornitura di lenzuola;

·         per ogni sessione (fino a 3 notti) €  65 per una persona in stanza doppia uso singola (in base alla disponibilità) con fornitura di lenzuola.

 

come raggiungere La Corte Ospitale          

In automobile: Autostrada A1 uscita Modena Nord, seguire le indicazioni per Reggio Emilia, attraversato il ponte sul fiume Secchia svoltare a destra in direzione Correggio e seguire le indicazioni "Corte Ospitale".

In treno: da Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna collegamenti per Rubiera con treni reegionali (per orari, coincidenze, tariffe: FS informa tel 848 888088 tutti i giorni dalle ore 7.00 alle ore 21).

 

 

 

 

 

 

informazioni 

Massimo Momoli 
tel +39 0522 621133 fax +39 0522 262343
distribuzione@corteospitale.org   

 

 

 

 

La Corte Ospitale

produzione, promozione, formazione, ricerca per il teatro

via Fontana 2, 42048 Rubiera (RE)

tel +39 0522 621133 fax +39 0522 262343

info@corteospitale.org   www.corteospitale.org

 

 

____________________________

I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto della Legge 675/96. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione come previsto dall'articolo 13. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (Privacy L.75/96), ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo rispondendo CANCELLAMI a questa mail precisando l'indirizzo che vorrete immediatamente rimosso dalla mailing list. Abbiamo cura di evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl