62 anni fà l'ONU san civa i diritti fondamentali dell'uomo

06/dic/2010 16.43.06 Walczyk Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


62° anniversario della dichiarazione universale




ROMA 6 dicembre 2010

A 4 giorni dal 62° anniversario della dichiarazione universale, tanto ce ancora da fare per divulgare la conoscenza su questi diritti purtroppo sconosciuta ai più, infatti da un sondaggio fatto con la domanda “cosa sono i diritti umani?”, diverse sono state le risposte ricevute. I diritti umani, tuttavia sono i diritti di cui ognuno è investito, non importa chi è o dove vive.


Tra i 30 diritti della Dichiarazione Universale vi sono il diritto di vivere in libertà e sicurezza, il diritto di viaggiare, il diritto di appartenere ad un paese, il diritto di avere i propri pensieri e di condividerli, il diritto di credere in ciò che si desidera credere.


I diritti umani, quindi, sono molto importanti. Da molto tempo esiste la frase “diritti umani”, uomini e donne hanno combattuto e sono morti per queste libertà. Infatti queste lotte ci sono state per migliaia di anni e continuano ancor oggi. ”I diritti umani devono diventare una realtà e non un sogno idealistico”, l’umanitario L. Ron Hubbard in questa affermazione fa emergere la questione che i diritti umani non sono ancora una realtà consolidata in ogni nazione del pianeta, e che ce ancora tanta gente che non conosce neanche l’esistenza dei suddetti diritti. I volontari della sezione romana di Gioventù per i diritti umani internazionale, fondazione che si occupa della divulgazione su vasta scala della dichiarazione universale, settimanalmente operano nella comunità al fine di raggiungere sempre un numero maggiore di persone per dargli la conoscenza di questo importante documento, svolgendo azioni promozionali riguardo questo soggetto in vie, piazze, centri commerciali e luoghi di incontro, come venerdi scorso, in un centro commerciale di Terni per raccogliere firme per la petizione popolare per far si che i diritti umani diventino oggetto di studio in ambito scolastico, o per questo martedi, dove un gruppo di volontari si recherà presso l’università “La sapienza “ di Roma per divulgare la conoscenza dei 30 diritti fondamentali dell’uomo. In oltre 2500 anni di storia, da Ciro il grande nel 539 a.C. fino alla scrittura finale della carta sui diritti umani presentata da Eleanor Roosevelt nel 1948, i diritti umani sono sempre stati lo strumento per dare all’umanità una speranza di pace e tolleranza sulla terra.




Per informazioni


www.youthforhumanrights.org


dirittiumani.romaorg@gmail.com


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl