La Dichiarazione Universale per i Diritti Umani compie 62 anni

La Dichiarazione Universale per i Diritti Umani compie 62 anni Anniversario ricco di attività per Gioventù per i Diritti Umani ROMA 11dicembre 2010 - Esattamente 62 anni fà, il 10 dicembre 1948, l'ONU sanciva la Dichiarazione Universale per i diritti umani.

11/dic/2010 10.23.41 Walczyk Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



Anniversario ricco di attività per Gioventù per i Diritti Umani



ROMA 11dicembre 2010 - Esattamente 62 anni fà, il 10 dicembre 1948, l’ONU sanciva la Dichiarazione Universale per i diritti umani. Il suo scopo era quello di creare un “codice” internazionale per preservare i diritti di ogni uomo e donna sulla Terra. Purtroppo la sua applicazione non viene ancora sostenuta da molti paesi del mondo.


L’attività dei volontari della sezione romana di Gioventù per i Diritti Umani si intensifica palesandosi su più fronti proprio in celebrazione di questo anniversario per rendere ampiamente conosciuto il documento delle Nazioni Unite, come la stessa Assemblea Generale richiese ai paesi membri nel suo preambolo, in modo che possano essere difesi e praticati. Dalle lezioni nelle scuole, agli stand informativi, dalla raccolta firme di petizione per far si che i diritti umani diventino oggetto di studio nelle scuole a manifestazioni di raduno con altre associazioni impegnate nell’attuazione dei principi di libertà, uguaglianza, solidarietà e giustizia.


In particolare questo pomeriggio, la Chiesa di Scientology di Roma, convinta sostenitrice del progetto Gioventù per i Diritti Umani, ospita nel suo auditorium in via della Maglianella 375, una serata speciale denominata “Diritti Umani: Le radici della pace per l’umanità” che vedrà artisti e rappresentanti di varie etnie uniti per sensibilizzare ulteriomente sulla Dichiarazione Universale.


I volontari di Gioventù per i Diritti Umani saranno invece impegnati nella mattinata con una serie di lezioni in una scuola del IX municipio di Roma, con la proiezione dei 30 annunci di pubblica utilità prodotti dalla Fondazione Internazionale “Youth for Human Rights”. Altri sono gli appuntamenti con la raccolta firme sulla Petizione programmati nel corso della settimana nelle strade della capitale.


Molti anni fa l’umanitario L. Ron Hubbard lanciava un appello che ispira i volontari di Gioventù per i Diritti Umani; “I diritti umani devono essere una realtà, e non un sogno idealistico”, intuendo che l’applicazione della Dichiarazione Universale risiedeva nella presa di responsabilità da parte di ogni cittadino nel conoscere, far conoscere, rispettare e far rispettare gli articoli di questo importante documento per la pace.

Per informazioni:


www.youthforhumanrights.org


dirittiumani.romaorg@gmail.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl