La flessibilità delle stufe a pellets

Ci sono i camini a gas, le termostufe a pellets, le caldaie a pellets, le stufe a legna e poi ci sono le classiche, ma al contempo innovative, stufe a pellets.

15/dic/2010 16.01.32 Ale84 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Esistono molte soluzioni in commercio, per riscaldare le vostre case. Ci sono i camini a gas, le termostufe a pellets, le caldaie a pellets, le stufe a legna e poi ci sono le classiche, ma al contempo innovative, stufe a pellets. Molte persone preferiscono una semplice stufa a pellets perché sono molto belle da vedere, poco impegnative e abbastanza economiche. I prezzi del gas e dell’olio continuano ad aumentare, mentre il pellet è economico, oltre che ecologico. Se avete già un camino, la migliore soluzione è il cosiddetto “inserto a pellet”. Si tratta, in sostanza, di una normale stufa a pellets progettata per essere inserita a incasso nel preesistente camino. Chiaramente, queste stufe sono leggermente differenti delle stufe a pellets normali: in alcuni modelli, l’espulsione dei fumi avviene attraverso una ventilazione forzata, ciò rende possibile l’installazione anche senza canna fumaria tradizionale. Tuttavia, il funzionamento non cambia, e sono disponibili finiture e stili diversi, per permettervi di acquistare la stufa a pellets che più si adatta al vostro arredamento.


I camini/stufa a pellets sono sicuramente molto efficienti ma allo stesso tempo abbastanza cari. A seconda del tipo di inserto a pellet che deciderete di acquistare, il prezzo varia tra 1,000 e 4,000 euro. Ricordatevi anche che un camino a pellets può riscaldare un’unica stanza, almeno che non abbiate una casa piccola. Per case più grandi, potete optare per una classica stufa “mobile”, che potrete spostare negli spazi che preferite. Una stufa a pellets di medio-buona qualità costa intorno agli 800/900 euro, mentre il prezzo massimo al quale può arrivare un modello eccellente può toccare anche i 5,000 euro. Per cui, qualora troviate delle occasioni di acquisto di una stufa nuova a un prezzo molto inferiore, vi suggeriamo vivamente di diffidare!

Da un punto di vista estetico, ci sono tantissimi modelli da scegliere. Nero è il colore standard, ma esistono anche in marrone e metallo. Edilkamin è uno dei marchi più famosi in tutto il mondo per prestazioni e funzionalità; Montegrappa offre invece splendide proposte a livello di design mentre Piazzetta e Thermorossi sono apprezzate per la silenziosità. Rimarrete stupiti da come questi veri e propri complementi d’arredo si adatteranno al vostro arredamento, perfino arricchendolo e rendendolo più attraente.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl