Il fondo di garanzia per le vittime della strada: come e perchè

17/dic/2010 15.02.48 MG Web Solutions Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Come avviene il risarcimento danni dovuto ad un incidente stradale? Anche in questo caso c'è tutto un iter burocratico che viene fatto dalle Assicurazioni coinvolte insieme, di norma, a un team di esperti e periti nel caso l'incidente abbia comportato anche una denuncia (in questo caso lavorano insieme alle normali forze dell'ordine).

Il fondo di garanzia vittime della strada da la possibilità alle vittime di incidenti stradali i cui colpevoli non avevano la assicurazione del veicolo, di avere un risarcimento danni secondo le normali norme vigenti nella Repubblica Italiana.

Facciamo il caso di un investimento pedone, oppure di un normale tamponamento a catena,ma con il veicolo colpevole senza assicurazione. In questo caso le forze dell'ordine entrano in campo e iniziano a sentire avvocat, assicurazioni e periti in ambito legale per definire il danno subito dalòle vittime e le pene che devono essere inferte ai colpevoli senza assicurazione.

Per quanto riguarda le vittime devono sottoporsi ad una visita medico legale in cui obiettivo è quello di trovare tutti i danni subiti e compararli con delle tabelle risarcimento danno biologico. In questo modo si quantificano i danni e poi si chiede l'aiuto del fondo di garanzia servendosi di legali e delle norme in vigore.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl