La Chiesa di Scientology ospita una mostra sugli abusi della psichiatria

Il CCDU Onlus è una organizzazione indipendente ed è collegata ideologicamente al CCHR (Citizen Commission on Human Rights), che ha sede a Los Angeles.

19/dic/2010 01.19.52 Chiesa di Scientology di Roma Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



Speciale giornata di “Porte Aperte” nella Chiesa di Scientology di Roma


Roma 19 dicembre 2010 - Giornata su un argomento di dibattito alla Chiesa di Scientology di Roma. Questa mattina dalle ore 11.00 alle 21.00, nella sala delle informazioni per il pubblico in Via della Maglianella, 375. La Chiesa ospita l'evento “Psichiatria, un viaggio senza ritorno” del Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani. Verrà inoltre presentato il nuovo documentario “Errore Fatale - Come gli psicofarmaci possono uccidere il vostro bambino”.


Si tratta di un documento che mette a fuoco la ricerca della verità da parte di una madre dopo il tragico suicidio di suo figlio che assumeva antidepressivi da otto settimane. Al di là della macabra realtà dei fatti - il tasso di omicidi, di suicidi, malformazioni di nascita e altri gravi effetti collaterali - trovò le storie personali di perdita e di coraggio tra coloro che incontro nel corso della sua ricerca.


Il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani (CCDU) Onlus, è un'organizzazione di volontariato non a scopo di lucro, che investiga e denuncia le violazioni psichiatriche dei diritti umani.

Il CCDU è stato fondato in Italia nel 1979 ed è diventato una Onlus nel 2004. Il CCDU Onlus è una organizzazione indipendente ed è collegata ideologicamente al CCHR (Citizen Commission on Human Rights), che ha sede a Los Angeles. Il CCHR International è stato fondato nel 1969 dalla Chiesa di Scientology e dal professor Thomas Szasz, professore emerito di psichiatria all'Università di Syracuse, Stato di New York e autore di fama internazionale. A quel tempo le vittime della psichiatria erano una minoranza dimenticata, segregate in condizioni terribili nei manicomi sparsi nel mondo. Per porre rimedio a questo stato di cose, il CCHR elaborò una dichiarazione dei Diritti Umani sulla Salute Mentale diventata una linea guida per le riforme nel campo della salute mentale.


Per ulteriori informazioni:


www.scientology.it



openhouse.scientologyroma@gmail.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl