RAI5: l’intrattenimento culturale per appagare tutti i sensi

RAI5: l'intrattenimento culturale per appagare tutti i sensi E' finalmente approdato sul digitale terrestre Rai5, il canale di intrattenimento culturale - concetto che spesso mal si concilia con il mezzo televisivo - dell'azienda di Viale Mazzini.

20/dic/2010 15.35.53 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

E’ finalmente approdato sul digitale terrestre Rai5, il canale di intrattenimento culturale - concetto che spesso mal si concilia con il mezzo televisivo – dell’azienda di Viale Mazzini. Il progetto del neonato canale Rai è ambizioso e innovativo: rivolgersi ad un pubblico esigente e curioso che non vuole piegarsi alle logiche commerciali dei vari reality e talent show imperanti sulle reti ammiraglie. Rai 5, infatti, non vuole solo rappresentare un passatempo per il telespettatore ma coinvolgerlo in ogni suo senso. Ne vuole appagare la vista e deliziare l’udito con immagini di rara bellezza che parlano di arte, cultura, musica, danza, moda, design e tanti altri aspetti della ricca vita culturale che ci circonda.

Sarà facilissimo immaginare i profumi e gli odori delle città e dei paesi d’Italia, nel programma che sarà condotto da Philippe Daverio, e toccare quasi con mano le meraviglie del Belpaese. Emporio Daverio, che andrà in onda ogni mercoledì alle 21, porterà lo spettatore alla scoperta di questi luoghi. Una proposta di viaggio ricca di suggerimenti e di cenni storici che ha l’intento di ridestare le coscienze di viaggiatori colti e mai paghi e di saziarne la fame di conoscenza.

Vi propongo anche la presentazione di Rai 5 curata da Philippe Daverio.

Le premesse per una rete innovativa che si vuole discostare dalla standardizzazione verso il basso della televisione italiana ci sono tutte, resta da vedere se verranno rispettate. L’idea, infatti, di una rete concentrata sul concetto di cultura mi stuzzica notevolmente e mi invoglia ad assistere a questo esperimento che promette di essere, allo stesso tempo, popolare ed aulico. Vegliamo, miei prodi, sulla veridicità di questi propositi e diamo voce alle nostre utopie, alla nostra creatività e alle nostre proposte attraverso i canali che questa Rete sembra averci messo a disposizione.

Tra gli obiettivi di Rai5, infatti, c’è anche quello di creare un continuo scambio di idee, critiche e suggerimenti con i propri telespettatori. Rai5 guarda con interesse al mondo della comunicazione e dei social network, abbracciando completamente il concetto di 2.0. Oltre ad avere un  suo sito http://www.rai5.rai.it ed essere visibile in diretta simulcast, è presente sul sito di micro-blogging Twitter e su Facebook, il Social Network più famoso del mondo.

 

RAI5
arte
Philippe Daverio
5 sensi

Articolo sponsorizzato

Condividi su Wikio


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl