Gruppo Salini: Variante di Valico, abbattuto l’ultimo diaframma

È stato abbattuto ieri, 21 dicembre, l'ultimo diaframma della "galleria di base" lungo la Variante di Valico dell'autostrada A1, tra Firenze e Bologna, la più grande galleria autostradale del Paese con i suoi 8,6 Km di lunghezza e 180 mq di sezione di scavo per ciascuna carreggiata.

22/dic/2010 15.38.01 lex71 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

È stato abbattuto ieri, 21 dicembre, l’ultimo diaframma della “galleria di base” lungo la Variante di Valico dell’autostrada A1, tra Firenze e Bologna, la più grande galleria autostradale del Paese con i suoi 8,6 Km di lunghezza e 180 mq di sezione di scavo per ciascuna carreggiata. L’opera, commissionata dalla Società Autostrade e realizzata dalla Todini Costruzioni Generali (Gruppo Salini), sarà completata nel 2012 e rappresenterà, lungo l’asse Berlino–Palermo, uno dei nodi infrastrutturali più importanti e tecnologicamente all’avanguardia a livello europeo.

Si tratta di un passo fondamentale verso un sistema di collegamenti più efficiente: l’apertura al pubblico dei 66,6 Km complessivi della Variante di Valico, prevista nel 2013, consentirà un risparmio annuo di oltre 4 milioni di ore nei trasporti e di circa 45 mila tonnellate di carburante, con un beneficio economico di oltre 100 milioni di euro.

Il cantiere Todini, punto nevralgico dell’intera Variante, è stato visitato da delegazioni di ingegneri e tecnici provenienti da tutto il mondo e la stessa “galleria di base” è stata oggetto di studio da parte di numerose università italiane.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl