Scelta della vasca idromassaggio: considerazioni sull'installazione e i i tipi di getto

Se si dispone di una fossa settica, forse non sarà in grado di gestire le esigenze di una vasca idromassaggio, quindi è consigliabile consultare un idraulico.

26/dic/2010 08.21.11 Ale84 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Le vasche idromassaggio possono essere molto utili per la nostra salute: leniscono i dolori muscolari, alleviano lo stress e addirittura favoriscono la circolazione del sangue. Dovete sapere che le vasche con idromassaggio a modello base sono piuttosto economiche, pur offrendo gli stessi benefici dei modelli più costosi. Fare il bagnetto a bambini o animali è molto più comodo in una vasca idromassaggio, grazie alle sue dimensioni. Se desiderate di poter scegliere tra una doccia veloce o un bagno rilassante, in alcuni modelli è possibile integrare la doccia. I getti d’acqua richiedono più manutenzione di quelli ad aria, anche se entrambi forniscono un massaggio efficace.

Considerazioni sull’installazione Per prima cosa dovete pensare alla misura della vasca idromassaggio che volete adattare alla vostra stanza da bagno. Le vostre opzioni potranno essere ridotte se state sostituendo una vasca esistente. Sarà anche necessario prendere un boiler più potente. Se la nuova vasca è più pesante, forse sarà il caso di rinforzare il pavimento su cui andrà a poggiare per garantire un sostegno maggiore, in particolare se ne sceglierete una in ghisa. L’impianto idraulico dovrà essere riconfigurato, se la vostra vecchia vasca ha una rubinetteria a parete. Se si dispone di una fossa settica, forse non sarà in grado di gestire le esigenze di una vasca idromassaggio, quindi è consigliabile consultare un idraulico. Opzioni di getto Le vasche idromassaggio, così come i box doccia idromassaggio, utilizzano getti d’acqua, getti d’aria, o una combinazione di entrambi per far circolare l’acqua e produrre l’effetto massaggiante.

I getti d’aria utilizzano un numero maggiore di aperture più piccole, mentre i getti d’acqua sono di meno, ma le bocchette sono più grandi. Il tipo di getto che sceglierete di usare dipenderà dalle vostre preferenze quando fate il bagno. Se preferite usare oli e sali per aromaterapia, i getti d’aria sono più indicati, in quanto sono meno soggetti all’intasamento. I getti d’acqua tendono invece a lasciare residui dopo l’uso, e ciò può portare alla formazione di batteri e muffe. I getti d’acqua sono più silenziosi e forniscono una scelta più ampia sul tipo di pulsazione. I getti d’acqua e aria offrono prestazioni comunque somiglianti e sono disponibili in diverse fasce di prezzo.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl