Il letto pieghevole: utile in moltissime occasioni

Per i vostri ospiti, potreste anche scegliere di utilizzare dei materassi gonfiabili; tuttavia, se non avete una stanza in più, potrebbe essere inopportuno tenere un letto nel bel mezzo del vostro salotto o, peggio ancora, sul corridoio, almeno che non vi prediate la briga di gonfiarlo e sgonfiarlo ogni volta che il vostro amico vorrà schiacciare un pisolino!

26/dic/2010 08.43.05 Ale84 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Avete già un letto pieghevole? Se la risposta è no, dovreste cominciare a pensare di acquistarne uno. Sono conosciuti anche come letti a scomparsa, trasportabili, per ospiti, da campeggio o letti extra. Non importa quale nome darete loro, questi letti sono estremamente convenienti, facili da rifare e occupano pochissimo spazio, che è sempre un ottimo plus. Per i vostri ospiti, potreste anche scegliere di utilizzare dei materassi gonfiabili; tuttavia, se non avete una stanza in più, potrebbe essere inopportuno tenere un letto nel bel mezzo del vostro salotto o, peggio ancora, sul corridoio, almeno che non vi prediate la briga di gonfiarlo e sgonfiarlo ogni volta che il vostro amico vorrà schiacciare un pisolino! Pensate invece alla comodità di un letto pieghevole.

Potrete richiuderlo anche da rifatto, per nasconderlo alla vista e recuperare spazio in casa, soprattutto se non esiste la cameretta per gli ospiti, salvo tirarlo fuori al momento opportuno. Ancora, i vostri bambini potrebbero ospitare un amichetto a dormire, e sappiamo benissimo che il momento più divertente della serata è proprio quello che precede la nanna. Pertanto, se non desiderate far dormire i piccoli nello stesso letto, né rovinare il momento tanto atteso spostando il mini ospite in un’altra stanza, potrete semplicemente aprire un letto pieghevole nella cameretta del vostro bambino per accomodare l’amichetto. Esistono anche letti pieghevoli “fissi”: sono quelli che una volta richiusi vengono nascosti diventando un armadio, una sedia o una poltrona. Ancora, ci sono i cosiddetti Murphy, i letti che si ripiegano a muro e alcuni, per estensione, chiamano letto pieghevole anche il materasso gonfiabile, forse perché se non utilizzato, viene in effetti ripiegato! Ma senza dubbio, qui stiamo parlando di una cosa ben diversa. Parliamo di praticità e comfort senza chiedervi di rinunciare all’eleganza. Parliamo di un vero materasso, con tutti i benefici che possono derivare dal dormirci sopra.

Generalmente, i letti pieghevoli vengono venduti con materasso integrato. Tuttavia, i modelli più economici, vengono resi tali semplicemente sostituendo il materasso vero con fogli di gommapiuma o strapunti di pessima qualità. È sempre consigliabile tenere in considerazione questo aspetto e, se avete intenzione di utilizzare spesso il vostro letto pieghevole, meditate di sostituire i materassi se di cattiva qualità, magari preferendo dei materassi a molle insacchettate alle strapunte o materassi in lattice ai fogli in gommapiuma.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl