Depilazione femminile - le tecniche più efficaci

La tecnica consiste nell'invio di impulsi di luce, "sparati" dal manipolo ad intervalli regolari.

28/dic/2010 10.16.45 Ale84 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il problema vetusto per le donne: i peli superflui. La soluzione moderna: la depilazione definitiva. Ma qual è la tecnica più efficace? Quante donne sognano di essere completamente prive di peli superflui. Vivere serenamente senza il pensiero di cimentarsi regolarmente con creme depilatorie, sedute di cerette dolorose, rasature settimanali e dilemmi sulla scelta meno dolorosa per la depilazione intima e ascellare. Di seguito, proponiamo alcuni esempi delle migliori tecniche utilizzate per depilazione definitiva. “Definitivo” è un aggettivo utilizzato per le più recenti tecniche di depilazione. Alcune tecniche riducono significativamente la ricrescita, alcune colpiscono anche i pigmenti, quindi i pochi peli che ricrescono sono talmente chiari che quasi non si vedono. Esistono trattamenti al laser ed altri che sfruttano l’elettrolisi. I risultati variano da paziente a paziente, quindi è consigliabile rivolgersi al proprio medico per decidere la tecnica e il numero di sedute utili. Per trattamenti di questo tipo, bisogna prendere in considerazione le caratteristiche della pelle, del pelo nonché l’area da trattare. Informatevi sui rischi e sui costi. Preferite sempre la qualità e la fiducia, all’economicità. I trattamenti al laser sono più utilizzati rispetto all’elettrolisi perché meno dolorosi.

La tecnica consiste nell'invio di impulsi di luce, "sparati" dal manipolo ad intervalli regolari. In pochi minuti si possono trattate aree abbastanza estese (come ad esempio le gambe), ma anche circoscritte come il labbro superiore o la zona del mento. L’elettrolisi è più dolorosa e più costosa ma è stata clinicamente accertata come metodo per l’eliminazione completa e definitiva dei peli. Il trattamento dell’elettrolisi è più lungo e più noioso perché ogni pelo va trattato singolarmente. Un ago viene inserito in ogni singolo follicolo pilifero. Con una lieve scarica elettrica attraverso l'ago si agisce alla radice del pelo, ostacolandone la ricrescita. Si continua con questa procedura su ogni singolo pelo. L’elettrolisi è considerata molto più efficace rispetto ad altri metodi più veloci e meno dolorosi. Prima di qualsiasi trattamento, informatevi e scegliete sempre dei professionisti di dermatologia, e insieme decidete quale sia il metodo più adatto per voi.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl