COMUNICATO STAMPA: GUARDIE GIURATE IN BALIA DEI MALVIVENTI

04/ago/2005 19.50.16 centro studi sicurezza Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA: GUARDIE GIURATE IN BALIA DEI MALVIVENTI



E’ di ieri la notizia della morte del collega Ferrara, e questa mattina si è sfiorata nuovamente la tragedia. Difatti alle porte di Roma è stato assaltato un furgone portavalori da quattro malviventi armati di mitra. Alessandro Marmello, Presidente dell’associazione culturale Centro Studi Sicurezza, ribadisce ai media ed ai politici la necessità di riformare il settore a regola. Allo stato attuale dei fatti-afferma Marmello- le guardie giurate sono solo dei bersagli mobili in carne ed ossa! L’esempio del collega Ferrara, non deve ripetersi in futuro. Troppi uomini sono morti per non aver avuto i mezzi per potersi ribellare ai malviventi. Come già ribadito le guardie giurate per poter svolgere al meglio il proprio lavoro, spesso anche in sostituzione delle Forze dell’Ordine, devono essere messe in condizione di poterlo fare. Non ha senso mandare degli uomini in strada armati di tutto punto a svolgere servizi antiterrorismo senza munirli di potere di fermo in caso di sospettati. Abbiamo bisogno di un rinnovamento del settore, solo così- conclude Marmello-fatti come oggi o peggio, come ieri, con la morte del collega in servizio, non si ripeteranno in futuro.


Alessandro Marmello 349/3430009
Presidente Centro Studi Sicurezza





____________________________________________________________
6X velocizzare la tua navigazione a 56k? 6X Web Accelerator di Libero!
Scaricalo su INTERNET GRATIS 6X http://www.libero.it


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl