Come funziona la droga?

Come funziona la droga?

15/gen/2011 20.24.25 Chiesa di Scientology di Roma Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Continua la campagna dei volontari di Missione Antodroga

 

Roma 15 gennaio 2011 - Appuntamento classico del fine settimana per i volontari di Missione Antodroga. Anche in questo week end si dedicheranno alla prevenzione distribuendo centinaia di opuscoli informativi "La verità sulle droghe" nel centro storico di Roma.

L'impegno dei volontari di Missione Antidroga nasce dalla consapevolezza che la mancanza di una completa e veritiera informazione sull'argomento può portare i giovani a soddisfare in modo pericoloso la curiosità sulle sostanze stupefacenti.

Dai materiali prodotti dalla "Fondazione Internazionale per un mondo libero dalla droga", si apprende che le droghe sono essenzialmente dei veleni. La quantità presa ne determina l'effetto. Una piccola quantità agisce da stimolante (fa velocizzare l'individuo), una quantità più grande agisce da sedativo (lo rallenta), una dose ancora più elevata potrebbe uccidere una persona per overdose (sovradosaggio). Questo è valido per qualunque droga. I materiali concludono che senza ombra di dubbio le droghe portano alla morte, non importa quanto se ne assume, ogni assunzione è un piccolo passo verso la degradazione e il percorso verso la dipendenza inizia già dalla prima assunzione. E' chiaro inoltre, dagli opuscoli, che le droghe occludono tutte le sensazioni, sia quelle piacevoli che quelle indesiderate. E sebbene il loro valore nel trattamento del dolore possa essere di breve durata, esse eliminano la capacità di una persona, la sua prontezza e rendono confuso il pensiero.

"Le droghe privano alla vita delle sensazioni e delle gioie"; con questa affermazione l'umanitario L. Ron Hubbard esortava i giovani a stare lontani dalle sostanze stupefacenti. I volonatri di Missione Antidroga seguono l'esempio e settimanalmente distribuiscono materiale informativo per esortare migliaia di giovani all'anno nel vivere una vita senza droghe, anche e soprattutto con la distribuzione degli opuscoli informativi che sono la componente centrale del programma di prevenzione della "Fondazione per un mondo libero dalla droga".

Ad oggi milioni sono gli opuscoli della serie "La verità sulle droghe" distribuiti in 80 nazioni, in 22 lingue diverse. Molti giovani hanno riferito ai volontari di aver smesso di drogarsi o deciso di non iniziare in primo luogo dopo aver appreso i dati riportati nell'opuscolo.

Per informazioni:

drugfreeworld.org

noalladroga.roma@gmail.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl