Cicciano, Pastificio Russo. Ugl "Ultimo accordo possibile"

Allegati

21/gen/2011 18.23.46 Ferdinando Palumbo - Ugl Campania Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Un nuovo accordo, l’ultimo possibile in grado di risollevare le sorti del Pastificio Russo di Cicciano e dei suoi lavoratori è stato firmato nella serata di ieri dalle organizzazioni sindacali di categoria presso lo studio del Curatore Fallimentare Luciano Bifolco. Col protocollo, non certo esaltante per le sorti delle maestranze, si cercherà di ottenere la concessione della Cassa Integrazione in deroga per gli 89 dipendenti dell’opificio di Cicciano e di scongiurare per il momento la loro collocazione in mobilità. I lavoratori da parte loro, saranno chiamati a sottoscrivere il verbale pena la perdita delle indennità. “L’impegno del sindacato è stato sin qui determinante” ha commentato Salvarore Vassallo, Rsu della Ugl  “Domani in occasione della raccolta delle firme, il Segretario Regionale Palumbo che ha seguito sin qui ogni evoluzione della crisi aziendale confrontandosi in maniera continua con i lavoratori, porterà un suo saluto ai lavoratori”.
 
“La situazione non è affatto rosea” ha aggiunto Palumbo “siamo appesi ad un filo di speranza, ma restiamo in prima linea e lotteremo ancora per scongiurare la perdita di un marchio storico della nostra regione. La nota positiva è stata l’unità d’intenti di tutte le sigle che hanno responsabilmente e sinergicamente perseguito l’unità delle posizioni”.


--
Ferdinando Palumbo
Consiglio Nazionale Agroalimentare Ugl
Segretario Regionale Ugl Agroalimentare Campania
ferdinando.palumbo@gmail.com
333 7873804

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl