Il letto di "famiglia"

01/feb/2011 14.02.55 Cibbuzz Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Chi di noi convive con un amico a quattro zampe sa bene che prima o poi si ritroverà a condividere il letto con lui durante le ore di riposo. Purtroppo questa non è una buona abitudine specie se si tratta di animali di cui non ci si prende la dovuta cura, ad esempio, non vaccinandoli, non trattandoli con anti parassitari e non nutrendoli in maniera adeguata con acqua fresca e cibo ad hoc. Bisogna ricordarsi che essi, soprattutto se dividono il letto con noi sono in tutto per tutto membri della famiglia e come tali vanno trattati.
Ad ogni modo questa abitudine di riposare insieme può causare dei problemi anche a loro specie se il materasso in cui si dorme non è adeguatamente trattato. Le malattie dermatologiche derivate dalla presenza di acari sono frequenti anche nei cani e nei gatti.
Per questo Simmons (http://www.simmons.it), oltre a mantenere una costante attenzione all’evoluzione dei materiali per materassi e alle specifiche caratteristiche antiallergiche, ha studiato una soluzione tecnologica in grado di ridurre al minimo la capacità di vivere e di riprodursi degli acari sul materasso: Aspirac, il mangia acari (http://www.aspirac.it/index.php?option=com_content&task=view&id=16&Itemid=33)
Questo strumento inoltre sarà in grado di aiutarci nella rimozione dei peli, che purtroppo i nostri cuccioli perdono. Quindi, se proprio non possiamo evitare di dormirci insieme, almeno facciamo in modo di tutelare noi e loro.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl