Solidarietà a Modena per UNITED for Africa

Con queste evento speciale si è dato il via agli aiuti in favore della comunità di Tamale (Nord Ghana) al fine di ristrutturare il pronto soccorso dell'ospedale locale e poter costruire un reparto pediatrico.

02/feb/2011 11.22.10 Chiesa di Scientology di Milano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

E' stata una serata di vera Solidarietà quella che ha visto i Modenesi UNITED for Africa, il progetto voluto dall'Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza e dalla Chiesa di Scientology fin dalla sua nascita.

Con queste evento speciale si è dato il via agli aiuti in favore della comunità di Tamale (Nord Ghana) al fine di ristrutturare il pronto soccorso dell'ospedale locale e poter costruire un reparto pediatrico. "E solo l'inizio - ha commentato Chiara Carrino, rappresentate della Missione della Chiesa di Scientology di Modena - ma è un inizio molto incoraggiante vista l'immediata adesione della nostra comunità che si è mostrata attenta e pronta ad intervenire per offrire aiuti concreti".

Gli Scientologist della comunità locale hanno confermato che continueranno a sostenere il progetto per poter garanti il diritto alla vita alla comunità di Tamale. La scelta della località non è casuale, in quanto Modena ospita una delle più grandi comunità Ghanesi i cui rappresentanti erano presenti all'evento quali collaboratori e promotori dell'intervento per Tamale.
Ancora una volta, il motto (preso da una citazione di L. Ron Hubbard) scelto per progetto UNITED for Africa ha trovato ampio consenso.

Per maggiori informazioni si può contattare: dirittiumani.mo@gmail.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl