AL BARFLY DI ROVATO (BS) ARRIVANO LE TELECAMERE DI SKY CON UN REALITY CHE PREMIA CHI NON BEVE

01/set/2005 17.23.29 Lorenzo Tiezzi Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
AL BARFLY DI ROVATO (BS) ARRIVANO LE TELECAMERE DI SKY CON UN REALITY
CHE PREMIA CHI NON BEVE
"Stanotte in discoteca... Gelato, no Alcool!", il nuovo programma tv di
Sky canale 869 e condotto nell'occasione da Alessandra Pierelli, ormai
famosissima per gli alti e bassi della sua relazione con Costantino, il
3/9 fa tappa al Barfly, uno dei top club della zona di Brescia.
Coinvolto nella serata anche sindaco di Rovato, Andrea Cottinelli, che
premierà alcuni dei partecipanti al programma, quelli che resisteranno
alle tentazioni dell'alcool e resteranno sobri, gustandosi invece un
bel gelato... Gestito da Paolo Battaglia, il club di Rovato è un vero
successo nell'ambito delle disco di qualità. Il top della musica da
ballare e grande attenzione per ogni componente delle serate hanno dato
al Barfly un ruolo davvero importante nell'ambito delle discoteche.

IN DISCOTECA? PER UNA SERA GELATO, NO ALCOOL!
Venendo alla serata di sabato 3/9, "Stanotte in discoteca... Gelato, no
Alcool!" è il nuovo programma che Sky canale 869 (Play Tv) dedica ai
giovani e alla loro voglia di ballare e, perchè no, trasgredire in modo
intelligente. Prodotto da Stefania Grassi per SG management, il
programma viene trasmesso ogni lunedì notte con un audience e un
successo importanti (circa 1.800.000 spettatori) e viene girato proprio
nelle discoteche che i giovani affollano ogni week end. Grande successo
anche per le prime tappe del tour del programma: 6.000 persone ad
Otranto, ancora di più a Rimini... e grande spazio sui giornali: hanno
scritto di "Stanotte in discoteca... Gelato, no Alcool!" quotidiani
come La Stampa, Il Resto Carlino, Il Messaggero, La Voce di Rimini,
etc.

GLI SMS PER VOTARE I CONCORRENTI DEL REALITY A FAVORE DELLE VITTIME
DELLA STRADA...
Ma cosa succederà il 3/9 al Barfly di Rovato Bs? "Non voglio proibirti
niente, non voglio inibirti: voglio farti divertire.... E forse tu
sarai il mio guidatore prescelto!"... Con questa frase, la conduttrice
Alessandra Pierelli darà il via al gioco in cui, con l'aiuto del
vocalist del Barfly , sceglierà alcuni dei partecipanti al reality show
che seguirà il programma. "Ai concorrenti verrano poste domande sul
loro concetto di trasgressione e sul loro rapporto con l'alcool",
racconta la produttrice Stefania Grassi: "ad esempio, a un ragazzo
potremmo chiedere: se in discoteca devi conquistare una ragazza devi
per forza offrirle da bere? E poi, se ti chiedessimo di partecipare a
un reality che metta a nudo i tuoi difetti e i tuoi pregi, accetteresti
oppure no?". Durante l'ultima tappa del tour, poi, ai primi di
ottobre, tramite il televoto via sms, il pubblico sceglierà gli ultimi
guidatori, ovvero gli ultimi partecipanti al reality... "Quella degli
sms non sarà un'operazione di business", sottolinea Stefania Grassi:
"devolverò tutti i proventi a chi aiuta le vittime dei pirati della
strada, l'Associazione Guido per Vivere". Il reality racconterà una
intera giornata di un ragazzo e una ragazza di due città diverse: i
conduttori li seguiranno dal mattino a casa loro fino alla sera in
discoteca.

LA TRASGRESSIONE? E' ANCHE MANGIARE UN GELATO IN DISCOTECA...
Durante la serata al Barfly, poi, la conduttrice Alessandra Pierelli
ed il sindaco di Rovato Andrea Cottinelli premieranno Stefano De
Martino, per il suo successo nella conduzione di Rai Life, il programma
che Rai Uno e Radiouno dedicano alla sicurezza stradale (in onda ogni
sabato notte). "Rai Life lo premiamo perchè è un programma che arriva
al cuore dei ragazzi, trattando con grande delicatezza le immagini
anche forti. Ci sono Servizi molto interessanti: dallo spacciatore,
alle problematiche dei ragazzi.... La trasgressione può essere anche
mangiare un gelato in discoteca, oppure indossare un gioiello che
comunica proprio quello che ci si sente dentro...". "Quello che vorrei
comunicare con questo programma è che la discoteca non è il tempio
della perdizione...", conclude Stefania Grassi: "E che è possibile
sensibilzzare i ragazzi, facendo loro capire che la trasgressione non è
solo bere o drogarsi. Per farsi ascoltare disogna però parlare il loro
linguaggio e presentarsi in discoteca senza inibire il loro
divertimento".


Sabato 3/9 @ Barfly: "Stanotte in discoteca... Gelato, no Alcool!"
Indirizzo: via Primo Maggio 48/50, Rovato
Web: www.barflyrovato.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl