Comunicato stampa ORDINE DEGLI ARCHITETTI

Allegati

02/lug/2011 11.53.05 Martemix Press & Design Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

logo%2520architetti%2520mt%20copia

 

Comunicato Stampa

 

PIAZZA DELLA VISITAZIONE NON SOLO UN PROBLEMA DI GESTIONE DEL TRAFFICO URBANO

L’Ordine degli Architetti torna a sollecitare l’Amministrazione Comunale in vista della presentazione del nuovo Regolamento Urbanistico

 

In vista della presentazione del nuovo Regolamento Urbanistico della CittĂ  di Matera, l’Ordine degli Architetti torna a sollecitare l’Amministrazione Comunale a dare soluzione a Piazza della Visitazione secondo un disegno unitario, organico e condiviso. I rappresentanti dell’Ordine degli Architetti hanno condiviso le preoccupazioni dall’Assessore all’urbanistica Piero Mazzei e del Sindaco Salvatore Adduce, che hanno considerato quello del  traffico nella Piazza come il problema piĂą grave e urgente della cittĂ .  Tuttavia gli Architetti ritengono che nell’impostazione del problema del traffico prevalga ancora una visione superata in cui la soluzione è un progetto di tecnica ingegneristica, separata da una concezione organica e unitaria. Le conseguenze di tali impostazioni possono realizzare “soluzioni”,  magari efficienti e a regola d’arte, ma che possono creare piĂą problemi di quanti ne risolvano. Gli Architetti avvertono la necessitĂ  di mettere al centro dei progetti e delle politiche sul traffico urbano oltre alle necessarie  analisi comportamentali della domanda di mobilitĂ  un nuovo modo di intendere i problemi della mobilitĂ  cittadina e di ridimensionare il ruolo delle strutture materiali in una logica di sostenibilitĂ  ambientale. Occorre ricordare che, nell’ambito dell’iter amministrativo di definizione dei PISUS, l’Ordine degli Architetti ha fornito un contributo significativo nell’ottica di una migliore soluzione di mobilitĂ  e di decongestionamento del traffico della stessa Piazza della Visitazione. Gli architetti materani hanno proposto attraverso “Schede di dettaglio” possibili soluzioni prevedendo comportamenti a rete e sinergie che utilizzino in maniera differenziata i vettori gomma-ferro, suggerendo l’individuazione di  zone di interscambio e promuovendo il potenziamento di una metropolitana leggera sul percorso urbano delle FAL giĂ  esistente. Infatti la finalitĂ  di queste proposte è quella di evitare l’arrivo in massa del traffico pendolare e la sosta dei pullman nella Piazza della Visitazione, individuando 2 poli di scambio gomma-ferro, uno a nord, nei pressi della stazione metro di Villa Longo, ed un altro a sud, nei pressi della stazione metro di La Nera. I passeggeri, dunque, potrebbero  raggiungere il centro senza congestionare il traffico veicolare, utilizzando i vagoni della “Metro”. Il tema della mobilitĂ  è quindi strettamente  legato al tema dello sviluppo urbano di Piazza della Visitazione, ma non può essere esaustivo della sua soluzione. La Piazza non merita di essere un parcheggio o un sistema di “rotatorie”. Veicoli e autobus dovrebbero sostare altrove. L’accessibilitĂ  alla Piazza dunque  avverrebbe attraverso una viabilitĂ  secondaria, ma anche potenziando dall’accesso-Metro giĂ  presente nell’area. Il presidente degli architetti Eustachio Vincenzo Olivieri auspica “sempre maggiori  momenti di confronto  che, se fondati sulla volontĂ   comune di creare forti sinergie e collaborazioni istituzionali, favoriscano lo sviluppo del complesso  processo  di innovazione  delle modalitĂ  di pianificazione e governo del territorio, delle politiche sulla mobilitĂ  e comunicazione e possano portare a costruire un’idea di cittĂ  condivisa”.

 

Matera, 7 febbraio 2011

 

 

 

Ufficio Stampa

martemix_orizz 

via Passarelli 99  75100     Matera

0835/333321   ­333/8647076   info@martemix.com  www.martemix.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl