cs MI/MUSICA_successo ieri per la rassegna musicale KMO_Palazzina Liberty

Grande successo per la tappa milanese della rassegna musicale Kilometro Zero Tutto esaurito per la prima tappa milanese della rassegna musicale Kilometro Zero, organizzata dall'Associazione J. Futura in collaborazione con Porsche Italia e Porsche Haus, patrocinata dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Milano.

02/set/2011 10.34.13 Alcantara Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Grande successo per la tappa milanese della rassegna musicale Kilometro Zero

 

Tutto esaurito per la prima tappa milanese della rassegna musicale Kilometro Zero, organizzata dall’Associazione J. Futura in collaborazione con Porsche Italia e Porsche Haus, patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano.

 

I prossimi appuntamenti: 5 Marzo, Teatro Manzoni, Monza – 11 maggio, Palazzina Liberty, Milano.

 

Milano. Si è tenuta ieri sera, martedì 8 febbraio, la prima tappa milanese della rassegna musicale  Kilometro Zero, progetto realizzato dall’Associazione J. Futura con la collaborazione di Porsche Italia e Porsche Haus Milano, con il patrocinio e il sostegno dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano.

La serata, introdotta dall’Amministratore Delegato di Porsche Haus Milano, partner dell’evento, Giovanni Viganò, ha riscontrato un enorme successo e ha registrato il sold out.

Ad aprire le danze, come di consueto, la presentazione del fatto del mese da parte del direttore de L’Europeo Daniele Protti. Poi il concerto vero e proprio dal tema DREAMS & DRUMS: due brani di A. Copland e il Concerto per clarinetto e orchestra affidato al solista Carlos Alves, con a seguire, l'Idillio di Sigfrido di Richard Wagner e la Kammermusik n. 1 di Paul Hindemith per evidenziare il rapporto dialettico fra ritmo e melodia, dove possono convivere le forti contrapposizioni ritmico-melodiche di Copland, le sognanti atmosfere wagneriane e le incandescenti soluzioni sonore che Hindemith appoggia su una ritmica implacabile. Il tutto arricchito dalle performance artistiche di Jacopo Mazzonelli.

 

La rassegna, partita il 17 febbraio da Trento, si compone di quasi 30 date italiane complessive, alcune riservate alle scuole superiori, di cui 10 con orario serale e ben 4 in Lombardia (Milano, Monza e Brescia). Appuntamenti in cui l’Associazione Culturale J. Futura con la propria Orchestra, diretta dal M.o Maurizio Dini Ciacci, presenterà dinamici concerti che hanno il fine di ridurre delle distanze fra generi, arti, stili ed epoche. A guidare l’ensemble, una staffetta di direttori: da Maurizio Dini Ciacci, a Rui Massena, a Gian Luigi Zampieri. Cinque artisti realizzeranno in forma sperimentale degli interventi e delle performance nel corso delle serate.

Ogni serata sarà aperta da un giornalista che racconterà il fatto del mese inerente al tema della serata. Si lascerà poi spazio alla musica con l’incontro tra la musica classica romantica e contemporanea dell’Orchestra J. Futura e quella jazz dei gruppi finalisti della selezione “Porsche Live. Giovani e Jazz 2010”.

L’obiettivo è quello di offrire al pubblico un contenitore innovativo, in grado di amalgamare musica e musicisti, incursioni artistiche, riflessioni sull’attualità e repertori differenti.

 

I prossimi appuntamenti di zona: 5 Marzo, Teatro Manzoni, Monza – 11 maggio, Palazzina Liberty, Milano.

Per informazioni scrivere a attivita.culturali@porsche.it o visitare il sito www.jfutura.com.

 

In allegato foto dell’evento tenutasi ieri, 8 febbraio, alla Palazzina Liberty di Largo Marinai 1 Milano.. Le foto sono disponibili ad alta risoluzione su richiesta

 

Ufficio stampa Porsche Haus Milano

A Più Srl

Via Martiri delle Foibe 5

20046 Biassono MB

Tel. +39 039 746502

daniela@a-piu-srl.com  Daniela Moroni

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl