La cassetta di pronto soccorso su Barche e Gommoni

Cari appassionati di nautica e dintorni, oggi vogliamo parlarvi della sicurezza in mare e di tutto ciò che dovete avere nella vostra cassetta per poter fornire il giusto soccorso in caso di spiacevoli incidenti.

14/feb/2011 13.45.21 Vdu Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Cari appassionati di nautica e dintorni, oggi vogliamo parlarvi della sicurezza in mare e di tutto ciò che dovete avere nella vostra cassetta per poter fornire il giusto soccorso in caso di spiacevoli incidenti.

Come cita il decreto in vigore 25/5/1988, tutte le barche che possono navigare senza alcun limite e che non hanno personale qualificato a bordo, sono obbligate ad avere una cassetta di pronto soccorso.

Questa deve essere galleggiante, resistente all’acqua e di materiale metallico e deve contenere: un disinfettante per uso esterno, materiale per la medicazione, cerotti, garze, laccio emostatico, ammoniaca, stecca per fratture, cotone, bende.

È consigliabile, soprattutto se avete ospiti a bordo, portarsi sempre dietro anche una serie di medicinali e pastiglie per i comuni disturbi che può provocare la navigazione: analgesici e antipiretici per mal di mare e nevralgie, lassativi per problemi di stitichezza, pomate antinfiammatorie, antibiotici per le emergenze.

Ovviamente anche chi conduce imbarcazioni quali barche usate e gommoni dovrebbe essere provvisto in tal senso, per salvaguardare la propria sicurezza e quella dei propri passeggeri.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl