Teatro Casalmaggiore "Scusi, vuol partecipare?" recital di clownerie di David Larible

vicino due dei più grandi clown del secolo, Charlie Rivel e Oleg Popov.

12/dic/2002 19.00.07 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Teatro Comunale di Casalmaggiore
Stagione di Musica, Prosa, Danza 2002 2003
 
_____________________________________________________________
 
 
giovedì 19 dicembre 2002, ore 21
 
Scusi, vuol partecipare?
Recital di clownerie di David Larible
 

Arriva a Casalmaggiore il più grande clown contemporaneo. David Larible è l’artista circense più conosciuto al mondo, solo al Madison Square Garden di New York dove si esibisce  ogni week end, è acclamato da oltre 120.000 persone. Fa parte della settima generazione di una famiglia di tradizione circense imparentata con i Travaglia. Nato a Verona nel 1957, è in pista sin da giovanissimo, esibendosi nelle discipline più diverse per ottenere una formazione enciclopedica. La famiglia è ingaggiata nei principali circhi italiani (Medrano, Darix Togni) ed europei (Nock, Bouglione, Krone, Tower Circus e Teatro Carré). In Sud America è da Tihany, Atayde e Fuentes. Dal 1986 al 1988 è ospite fisso del programma della televisione tedesca Sterne in der Manege. Acquisisce così un bagaglio di esperienze davvero impressionante che contribuisce ad impreziosire ulteriormente le sue naturali capacità.

Da Krone, fra i più importanti circhi tedeschi, dove è ingaggiata la famiglia, gli viene offerta la possibilità di intrattenere il pubblico all’ingresso, prima dello spettacolo. Ha così modo di osservare da vicino due dei più grandi clown del secolo, Charlie Rivel e Oleg Popov. Negli stessi anni definisce il proprio personaggio, un augusto classico con un vestito grigio semplice, in contrasto con l’allegria che esprime, un cappello alla Jackie Coogan de Il Monello, un trucco leggero ed il classico naso rosso. Si concentra prevalentemente su delle riprese corte ed originali, sempre diverse, da effettuarsi fra un numero e l’altro dello spettacolo.

Nel 1988 è chiamato dal Principe Ranieri al Festival di Montecarlo, dove vince a sorpresa un Clown d’Argento. L’anno seguente partecipa ancora al Festival ma fuori concorso. In Sud America, al circo Atayde, ha la possibilità di misurarsi con il pubblico dei grandi palazzi dello sport di una capienza superiore agli 8.000 posti. E’ visto da Kenneth Feld, presidente del più importante gruppo di produzioni di spettacoli dal vivo degli Stati Uniti, che lo ingaggia come primo clown della storia di Ringling Bros. and Barnum & Bailey ad apparire come star della pista centrale. Da Ringling, dove viene chiamato "Il clown dei clowns", il processo produttivo impone un rinnovamento continuo dei propri numeri clowneschi.

David cambia così il proprio approccio alla creazione, attingendo dal repertorio classico al quale, alla maniera della commedia dell’arte, apporta decisive innovazioni personalizzando o stravolgendo canovacci preesistenti. La pluriennale esperienza di trapezista, pattinatore, giocoliere, ballerino, acrobata a cavallo ed altro ancora, lo dota di una struttura fisica massiccia ed agile al tempo stesso che egli comanda a piacimento arricchendo le sue riprese di un potenziale mimico enorme. Il successo in tutti gli Stati Uniti, dove il pubblico è multietnico, dimostra l’universalità della sua comicità. Dal 1996 approda al palcoscenico con un "one-man-show" dal titolo Scusi vuol partecipare? che si esibisce in varie rassegne teatrali e che presenterà al Teatro comunale di casalmaggiore. Lo spettacolo è la messa in scena fluida e coordinata dei suoi migliori numeri. Il titolo la dice lunga sul tipo di sviluppo dato allo spettacolo, basato infatti principalmente sull’interazione fra pubblico e artista, suo modus operandi prediletto. Nel 1999 torna al Festival di Montecarlo, dove conquista il Clown d’Oro, primo artista del suo genere a riuscire nell’impresa dopo i premi "alla carriera" consegnati in passato a Oleg Popov e Charlie Rivel. E’ stato il protagonista di uno spettacolo denominato Barnum’s Kaleidoscape presentato a Broadway lo scorso dicembre. Lo scorso anno è stato l’evento più acclamato della Festa del Circo Contemporaneo di Brescia ricevendo grande attenzione dai media italiani.

 

Sono disponibili immagini digitali ad alta definizione

 

COME RAGGIUNGERE CASALMAGGIORE

In treno:
lungo la linea Parma - Brescia collegamenti diretti con Casalmaggiore con treni regionali; da Brescia, Milano, Cremona, Mantova, Pavia, Bergamo collegamenti con Casalmaggiore con treni regionali e cambio a Cremona o a Piacdena.
In automobile:
da Parma: in seguito alla chiusura a tempo indeterminato del ponte sul Po lungo la SS 343, Casalmaggiore è raggiungibile facilmente lungo il percorso alternativo attraverso la SS 62, direzione Mantova, via Sorbolo - Viadana; da Roccabianca, attraverso il Ponte di San Daniele lungo la SS "Giuseppina" 343;
da Milano-Crema-Cremona via autostrada A1 con uscita a Parma, proseguendo poi lungo la SS 62 direzione Mantova, via Sorbolo - Viadana; oppure seguendo la SS "Paullese" 415
da Bergamo e Brescia via autostrada A4 e A21 con uscita a Cremona, proseguire poi lungo la SS 343 Giuseppina per Casalmaggiore;
da Reggio Emilia seguendo la SS 358 via Castelnuovo-Poviglio-Boretto;da Mantova: seguendo la SS 420 Sabbionetana in direzione Parma.
 
SERVIZIO LUDOTECA
Nelle serate di spettacolo i genitori potranno lasciare i loro bambini (dai 3 agli 8 anni) in custodia presso la Ludoteca "A. E. Mortara", via Azzo Porzio 9, a Casalmaggiore. Durante il servizio sono garantite la sorveglianza ed attività di animazione da parte di personale qualificato. Il servizio sarà attivo dalle ore 20,30 fino a mezz’ora dopo la fine della rappresentazione, è gratuito e riservato ai soli possessori di abbonamento o biglietto d’ingresso.
 
BIGLIETTERIA
I biglietti si acquistano presso la biglietteria del Teatro tutti i giorni di spettacolo dalle ore 19 alle ore 21 (tel. 0375 200434). È anche possibile acquistare i biglietti dei singoli spettacoli presso l’Ufficio Economato del Comune (P. zza Garibaldi, tel. 0375 42030) a partire da circa 10 gg. prima d’ogni Spettacolo. I biglietti possono essere pagati in contanti o con assegno circolare non trasferibile.
Platea e Palchi euro 16,00 Loggione euro 9,00 Ridotti euro 13,00
 
PRENOTAZIONI TELEFONICHE
All’Ufficio Economato del Comune di Casalmaggiore è possibile effettuare la prenotazione telefonica dei biglietti contattando lo 0375 42030, inviando successivamente l’importo del biglietto maggiorato del 10%, come diritto di prenotazione, tramite vaglia telegrafico. Il vaglia deve indicare il numero e l’ordine dei posti e la data dello spettacolo.
 
 
 
 

______________________________________________________________

Teatro Comunale di Casalmaggiore
Stagione di Musica, Prosa, Danza 2002 2003
 
Via Cairoli 53, Casalmaggiore CR tel. 0375 42030 fax 0375 200251
biglietteria (nei giorni di spettacolo dalle ore 19 alle ore 21) tel. 0375 200434
teatro@comune.casalmaggiore.cr.it
 www.teatrocasalmaggiore.it
 
Direttore artistico Giuseppe Romanetti
Comunicazione e stampa Paolo Maier tel. 347 5276460 paolomaier@libero.it
 
 
 
 

I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto della Legge 675/96. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione come previsto dall'articolo 13. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (Privacy L.75/96), ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo rispondendo CANCELLAMI a questa mail precisando l’indirizzo che vorrete immediatamente rimosso dalla mailing list. Abbiamo cura di evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl