Scale per interni: guida alla scelta delle scale

Le scale per interni non devono solamente essere funzionali, ma devono essere belle anche esteticamente e adattarsi allo stile della casa stessa.

28/feb/2011 16.24.35 Vdu Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La scelta della scala per gli interni delle abitazioni non può essere lasciata al caso: essa diventa un elemento architettonico e decorativo molto importante, che può dare un valore aggiunto alla casa stessa e renderla ancora più personale.

Le scale per interni non devono solamente essere funzionali, ma devono essere belle anche esteticamente e adattarsi allo stile della casa stessa. Esse sono fondamentali perché rappresentano il passaggio dalla zona giorno alla zona notte; devono essere accessibili a tutti e non troppo impervie.

Per questa ragione è essenziale rivolgersi ad un professionista nel campo, che sia in grado di offrire una soluzione ad hoc per l’abitazione, sappia fornire la giusta assistenza in ogni fase di realizzazione dell’opera e sappia dare uno spunto creativo.

Uno dei parametri importanti da tenere in considerazione nella realizzazione delle scale per interni è senza dubbio la larghezza minima della rampa, la quale deve essere almeno di 80 centimetri.

Non solo, se la casa in precedenza non possedeva scale, bisogna rivolgersi al comune di residenza per poter avere tutti i permessi necessari.

Un’idea particolare? Se si hanno soffitti molto alti ma l’abitazione è formata da un solo piano, si può studiare una soluzione a soppalco, che può essere destinato come zona notte, area relax, studio.

Per maggiori informazioni sulle scale per interni a Torino o sulla realizzazione di soppalchi a Torino, visitare il sito http://www.ares-sol.com/.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl