NAUSEA IN GRAVIDANZA, NE SOFFRONO SEI DONNE SU DIECI.

NAUSEA IN GRAVIDANZA, NE SOFFRONO SEI DONNE SU DIECI.. Liberarsi dal senso di nausea e malessere che accompagna i primi mesi di gestazione oggi è possibile: basta un ghiacciolo.

04/mar/2011 09.25.27 Francy Antonioli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Liberarsi dal senso di nausea e malessere che accompagna i primi mesi di gestazione oggi è possibile: basta un ghiacciolo. Una tipologia particolare, a base di soli ingredienti naturali e senza zuccheri e conservanti. Sperimentati da una giovane donna inglese, che li ha ideati per se stessa, i Lillipops sono ora un fenomeno in tutta Europa. Domani a Caserta, in occasione del Convegno “Contraccezione e salute riproduttiva” si discuteranno i dati della prima ricerca italiana condotta dall’AOGOI (Associazione Ostetrici Ginecologi Ospedalieri Italiani) che ne ha testato l’efficacia: i risultati sono estremamente positivi, il rimedio funziona nel 95% dei casi. Buone notizie, dunque, per fronteggiare un disturbo che dura di solito dai 30 ai 40 giorni, ma che in molte occasioni si prolunga fino alla vigilia del parto, disturbando fisicamente ed emotivamente le future mamme nelle loro attività quotidiane. La sperimentazione nazionale, condotta a ottobre 2010, ha coinvolto 10 centri equamente distribuiti in tutta la penisola e ha dimostrato che l’utilizzo dei ghiaccioli riduce nella quasi totalità il fenomeno. Non solo, la maggior parte delle donne ha notato fin dai primi giorni un miglioramento concreto della nausea. “Questo nuovo prodotto rappresenta un’importante alternativa non farmacologica per contrastare il malessere che colpisce le donne durante la gravidanza – spiega il prof. Antonio Chiantera, Segretario Nazionale dell’AOGOI –. Dopo le problematiche cliniche relative all’utilizzo di alcuni farmaci che poi si sono dimostrati teratogeni, vi è un’estrema cautela da parte dei medici nel prescrivere medicinali. Per questo la disponibilità di rimedi naturali, che non hanno effetti collaterali, costituisce una novità particolarmente interessante per noi ginecologi”. I “Lillipops”, per la loro peculiare natura, sono assolutamente innocui e quindi adatti per migliorare la sintomatologia “simpatica” e l’idratazione in maniera semplice e gradevole: sono utili, infatti, per reidratare le future mamme che spesso hanno difficoltà ad assumere liquidi. I ghiaccioli, inoltre, contrastano la secchezza della bocca, la comparsa di ulcerazioni del cavo orale e il bruciore di stomaco. Sono in vendita dal novembre scorso nelle farmacie italiane e nella grande distribuzione. La confezione da 20 pezzi costa circa 10 euro e sono disponibili in cinque gusti, senza zucchero aggiunto e a basso impatto calorico: pompelmo e mandarino, limone e menta, camomilla e arancia, lime e vaniglia, zenzero (particolarmente indicato). È possibile acquistarli anche su internet, sul sito www.lillipops.it.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl