Adult SEO per i siti hard

05/mar/2011 20.15.47 Staff MotorePorno.com Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il SEO, ossia l’ottimizzazione di un sito per i motori di ricerca, è generalmente indirizzato (e la maggior parte delle guide in circolazione lo dimostra) in maniera pressocchè esclusiva a progette non adult. E’ diffusa l’opinione secondo cui il settore del porno online si avvalga di tecniche black hat o di spam per attrarre utenza, senza o con scarso uso di motodologie “sane” per il posizionamento dei siti erotici.

In realtà le tecniche SEO sono fondamentali per rimanere stabili nel mercato: altri sistemi, seppur validi nel breve periodo, non assicurano, infatti, stabilità nel tempo, anzi sono spesso causa di esclusione dai più importanti motori di ricerca e quindi di sostanziale scomparsa dal Web (e ciò perchè l’utenza deriva per ben l’80% dai motori di ricerca!).

In generale le tecniche di Adult SEO sono sostanzialmente le medesime di quelle usate per i siti non erotici, con qualche differenza specifica per il particolare settore di che si tratta.

Occorrerà, pertanto, concentrarsi sulla ottimizzazione del codice HTML e sulla produzione di backlink, ma facendo grande cautela: ogni errore nel settore porno può determinare una facile penalizzazione da parte dei motori di ricerca.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl