La Via della Felicità: educazione di convivenza sociale Un dono nel centenario della nascita di L. Ron Hubbard

14/mar/2011 22.18.52 Gabriele Casella Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La Via della Felicità: educazione di convivenza sociale Un dono nel centenario della nascita di L. Ron Hubbard Oggi per Reggio è stata un’occasione speciale per migliorare la convivenza sociale e civile, attraverso i precetti de “La Via della Felicità”. Un modo semplice, immediato e facile da seguire: il libretto “La Via della Felicità”, una guida al buonsenso e alla felicità, che attraverso 21 precetti delinea le basi della convivenza e dei rapporti interpersonali che portano a vivere con più felicità la vita di tutti i giorni. “La tua felicità può essere trasformata in tragedia e dolore dalla disonestà e cattiva condotta degli altri”, si legge nelle prime pagine del libretto. E come porre rimedio a questo, come essere più felici? La via non è sicuramente quella di chiudersi in casa o in noi stessi, incuranti di tutto e di tutti. La via più facile, anche se tutto e tutti in questa società sembrano dirci il contrario, è quella di occuparsi delle cose e delle persone intorno a noi con interesse e con amore. Ma prima di tutto lavorare su noi stessi: “Sii degno di fiducia”, “Sii competente”, per poi arrivare a “Non fare del male ad una persona di buona volontà”. Non a caso il primo precetto è “Abbi cura di te stesso” e l’ultimo “Fiorisci e prospera”. Il libretto è offerto dalla Chiesa di Scientology bresciana, nel centenario della nascita del fondatore della religione di Scientology, che cade il giorno 13 marzo e verrà celebrata fino al 20 Marzo in tutto il mondo. E in molti questa mattina hanno ricevuto il libretto dalle mani dei parrocchiani di Scientology: in molti hanno dato un’occhiata, dapprima diffidenti e poi interessati, fino a chiedere più copie da distribuire in famiglia, al lavoro, tra amici. Diversi hanno commentato auspicando che i precetti contenuti nel libretto ritornino in voga e siano ampiamente fatti conoscere. E, nonostante alcuni fossero inizialmente disillusi e pessimisti, nondimeno 250 persone hanno oggi avuto tra le mani la loro guida per “La Via della Felicità”. Ulteriori informazioni cliccando su: http://www.scientology.it/activity/the-way-to-happiness/the-way-to-happiness.html F i n e

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl