Infertilità maschile: fenomeno in costante aumento

21/mar/2011 10.55.57 Assunta Rea Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

p { margin-bottom: 0.21cm; }

Problema che colpisce sempre più coppie, l’infertilità riguarda nel 35% dei casi il soggetto maschile. Come per la donna anche per l’uomo è dunque necessario sottoporsi ad esami che ne accertino le cause. Tra le strutture specializzate in procreazione assistita: il Centro Chemis di Napoli.

Il desiderio di diventare genitori rappresenta una naturale transizione che prima o poi ogni individuo attraversa. Molto spesso però questo desiderio va a scontrarsi con un grande problema, quello dell’infertilità in progressivo aumento nei paesi industrializzati. Un falso pregiudizio del passato vedeva nelle donne le uniche responsabili del mancato concepimento. I continui progressi della scienza hanno contribuito nel tempo a sfatare questo mito. E oggi recenti studi dimostrano che in circa il 35% dei casi, l’infertilità riguarda il soggetto maschile.

Scorrette abitudini come il fumo e l’abuso di bevande alcoliche associate a fattori ambientali, hanno reso l’infertilità maschile un fenomeno di vastissime proporzioni. Tanti e di svariata natura comunque, i fattori in grado di compromettere la capacità riproduttiva dell’uomo.

Tra le cause più comuni: infezioni delle vie genito-urinarie pregresse o in atto, patologie genetiche, traumi passati, disfunzioni erettili provocate da patologie mai curate. Malattie veneree sessualmente trasmesse e malattie tipicamente infantili come orecchioni, morbillo e parotite contratte in età adulta, possono poi concorrere a periodi di momentanea infertilità.

È bene dunque per gli uomini come per le donne sottoporsi, dopo un anno di rapporti sessuali non protetti, ad esami specifici che accertino le cause della mancata gravidanza.

Tante sul territorio italiano le strutture in cui è possibile eseguire i dovuti controlli. Tra queste il Centro Chemis di Napoli, presidio sanitario specializzato in Procreazione medicalmente assistita e ginecologia. Nata per iniziativa di due sorelle: Stefania e Mirella Iaccarino, rispettivamente ginecologa e biologa, la struttura vanta un equipe di validi esperti in grado di fornire il supporto necessario alle coppie che desiderano avere un bambino.

Per avere maggiori informazioni o prenotare una visita, visita questa pagina.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl