Lo sport per dire "no alla droga, si alla vita"

22/mar/2011 23.55.54 Drug Free World Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Giornata di prevenzione in occasione della maratona di Roma



Roma - 22 marzo 2011 - Questa domenica, in occasione della maratona di Roma, i volontari di Missione Antidroga si sono recati ai piedi del Colosseo per dar vita ad un iniziativa di prevenzione in nome dello sport e della vita. Nel corso della manifestazione sportiva, simbolo della vitalità e delle gioie che la vita può dare e che le droghe tolgono, oltre 500 opuscoli "La verità sulle droghe" sono stati distribuiti gratuitamente.


Supera invece la vetta di 60000 il numero degli opuscoli “La verità sulle droghe” distribuiti dai volontari antidroga negli ultimi 12 mesi. Prodotta dalla Fondazione Internazionale per un mondo libero dalla droga, questa pubblicazione fa parte di un più vasto programma di prevenzione realizzato dalla Fondazione. Perno principale del programma sono gli annunci di pubblica utilità, 16 annunci che in poco meno di 60 secondi ciascuno espongono i falsi miti e le menzogne con cui i giovani vengono irretiti all'uso di specifiche sostanze. I video sono realizzati sull'esperienza di numerosi sondaggi con esperti di prevenzione e ragazzi che sono usciti dal tunnel della droga. Vengono già trasmessi da diverse TV locali e regionali e smascherano le bugie che favoriscono spesso la caduta di milioni di giovani nella trappola della dipendenza.


L’appuntamento di domenica scorsa ha rappresentato uno dei tanti interventi per i volontari di Missione Antidroga e si somma alle numerose iniziative di prevenzione già svolte nella capitale e nella provincia. I volontari sono motivati dalla consapevolezza che “le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che rappresentano, comunque, l’unica ragione per vivere”, osservazione dell’umanitario L. Ron Hubbard.


E per questo il prossimo appuntamento è nella zona di Ostia con una distribuzione di materiale informativo associata alla rimozione delle siringhe abbandonate. L’azione mira ad un duplice scopo: un utile servizio alla comunità del litorale romano, rendendo più sicuro l’ambiente grazie alla rimozione di pericolosi rifiuti; ammonire le future generazioni a non sottovalutare il pericolo che si cela dietro l’uso di eroina, sostanza “apparentemente” andata fuori moda, ma che continua a mietere vittime e a distruggere vite ogni anno, sia tra i consumatori, che tra i loro affetti.


Per approfondimento:


www.drugfreeworld.org


noalladroga.roma@gmail.com


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl