Oltre mille yogi da tutto il mondo per l'88esimo compleanno di Shri Mataji

26/mar/2011 17.18.12 Cristina Mattiello Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Si è tenuto a Cabella Ligure l'incontro internazionale sulla fondatrice di Sahaja Yoga
. Annunciato un seminario nazionale con centinaia di maestri delle tecniche di meditazione.

Oltre mille yogi da tutto il mondo hanno partecipato all'incontro internazionale che si è tenuto nei giorni scorsi a Cabella Ligure (Alessandria) per celebrare quello che sarebbe stato l’88esimo compleanno di Shri Mataji Nirmala Devi, fondatrice di Sahaja Yoga, scomparsa il 23 febbraio a Genova. Al termine della tre giorni di incontri, che si sono protratti ininterrottamente da sabato a lunedì, è stato annunciata l'organizzazione di un seminario  nazionale, aperto anche a ospiti internazionali, che vedrà la partecipazione di centinaia di insegnanti di yoga. L'incontro si svolgerà sempre a Cabella Ligure, sede mondiale di Sahaja Yoga, nel week end di Pasqua (23 e 24 aprile): gli intervenuti saranno invitati a confrontarsi su come raccogliere e proseguire l'opera di Shri Mataji Nirmala Devi, studiando a fondo le rivoluzionarie tecniche di meditazione da lei create.  Sahaja Yoga (dal sanscrito, “yoga spontaneo”) è un movimento spirituale diffuso in oltre cento paesi, che abbraccia i valori e gli elementi di tutte le principali religioni. Shri Mataji, nata da una famiglia cristiana e candidata al premio Nobel per la Pace, viene da molti considerata come il più importante guru della storia della spiritualità.

Shri Mataji è nata il 21 marzo 1923 a Chindawara, nell’India centrale. Assieme ai suoi genitori, di fede cristiana, ha svolto un ruolo chiave nel movimento di liberazione dell'India. Da bambina visitava spesso l'Ashram del Mahatma Gandhi, in cui ha anche vissuto per un breve periodo. Gandhi riconobbe subito la saggezza di quella piccola: l'innata comprensione della vita e la profonda sensibilità di Shri Mataji erano già così evidenti che il Mahatma si consigliava con lei sulle questioni di natura spirituale. Il padre era uno stretto collaboratore di Gandhi, fu anche membro dell'Assemblea costituente dell'India.

Dopo essersi sposata e avere cresciuto due figlie, Shri Mataji ha iniziato a dedicarsi completamente alla ricerca di un metodo con il quale poter risvegliare, a livello di massa, l'energia “Kundalini”, che risiede  allo stato dormiente nell’osso sacro di ogni essere umano. Questo evento, noto come “Realizzazione del Sé”, è alla base del metodo di meditazione a cui ha dato il nome di Sahaja Yoga. Dal 1970 Shri Mataji si è dedicata alla diffusione di queste tecniche, offrendo i suoi insegnamenti a titolo gratuito, viaggiando instancabilmente in tutto il mondo per incontrare migliaia di persone, senza barriere di religione, comunità, lingua, casta o fede religiosa. Ha così reso possibile il risveglio dell'energia interiore a tutti quelli che lo desiderano, un fenomeno che milioni di persone in tutto il mondo, in cerca di se stessi, hanno già potuto sperimentare. La pratica di Sahaja Yoga è oggi stabilizzata in oltre cento paesi e continua a diffondersi.

Shri Mataji Nirmala Devi è stata candidata al Premio Nobel per la Pace nel 1996. Ha tenuto migliaia di conferenze ed è stata oggetto di centinaia di articoli e interviste sulla stampa e sulle emittenti radio-televisive di tutto il mondo. Nel 1995 ha scritto il libro “L’Era Meta Moderna” (edito in Italia dalla casa editrice l’Anima). Il suo primo viaggio in Italia risale al 1981. Da allora è intervenuta a decine di incontri nella Penisola, apprezzando il nostro paese al punto da stabilire la sua residenza estiva a Cabella Ligure, acquistando l’antico palazzo Doria. Proprio a Cabella nel 2006 ha istituito la sede mondiale di Sahaja Yoga creando la “Shri Mataji Nirmala Devi Sahaja Yoga World Foundation”.

In Italia Sahaja Yoga è presente come Vishwa Nirmala Dharma, associazione non-profit che ha ottenuto nel 2006 il riconoscimento del Ministero delle Politiche Sociali come associazione di promozione sociale. Shri Mataji ha creato, negli anni, numerose altre Associazioni e Ong, in India e in vari paesi occidentali (tra le altre, la P.K.Salve Music and Art Academy, l’International Sahaja Yoga Research and Health Centre, il centro per donne abbandonate Nirmal Prem e la compagnia teatrale Theatre of Eternal Values).

Maggiori informazioni si possono trovare nel sito internet www.sahajayoga.it - Shri Mataji e la realizzazione del Sé.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl