Dentisti e problemi di cattiva postura

Chi pensa che diventare dentista sia un lavoro che porti solo vantaggi si sbaglia.

28/mar/2011 16.27.31 Vdu Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Chi pensa che diventare dentista sia un lavoro che porti solo vantaggi si sbaglia.

Incredibile ma vero, è sempre di più il numero degli odontoiatri che, con il passare degli anni, devono fare i conti con problemi derivanti dalla cattiva postura assunta durante il lavoro.

Recenti indagini hanno dimostrato che curare le carie, installare impianti ai denti, eseguire operazioni di pulizia dentale, occuparsi di tecniche come implantologia a carico immediato comportano maggiori dolori cervicali e lombari ai nostri amici dentisti. Ciò deriverebbe dalla posizione innaturale che assume il corpo del dottore mentre opera sul paziente.

Ma non finisce qui. I dentisti, infatti, possono essere soggetti anche a disturbi agli arti superiori e alle dita delle mani, dovendo sempre maneggiare con arnesi piuttosto piccoli e delicati.

Qualche consiglio per prevenire questi problemi? Una soluzione sicuramente può essere quella di acquistare per il proprio studio delle sedie ad hoc, regolabili che consentono ai medici di lavorare mantenendo una posizione corretta; in ogni caso è opportuno cercare di non rimanere troppo tempo nella stessa posizione e fare qualche esercizio di distensione muscolare tra un paziente e l’altro per rilassare il fisico.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl