Bobadilla Bg (1/4 cena Consorzio Moscato di Scanzo), Dandy Mn (1/4 Cena di beneficenza per Save the Children), Coco Beach Bs, Bolgia Bg, Sergio Mauri @ Setai (Bg)

31/mar/2011 12.18.29 Lorenzo Tiezzi Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Bobadilla Bg (1/4 cena Consorzio Moscato di Scanzo), Dandy Mn (1/4 Cena di beneficenza per Save the Children), Coco Beach Bs, Bolgia Bg, Sergio Mauri @ Setai (Bg)

IN BREVE:

Bobadilla Bg: 01/04 Cena organizzata dal Consorzio di Tutela Moscato di Scanzo 
Bolgia Dalmine Bg: 2/4 Dr.Lectroluv
02/04 Coco Beach a Lonato Bs. Al mixer Mirco Berti
CIRCUS Brescia: 02/04 Stefano Pain 
Dandy Club Mantova: 01/04 cena di beneficenza Dandy For Japan 
01/04 Sergio Mauri @ Setai (Bg)

www.lorenzotiezzi.it (ufficio stampa)



Bobadilla Bg: 01/04 Cena organizzata dal Consorzio di Tutela Moscato di Scanzo 

via Pascolo 34, tel. 035561575, 3355971113 www.bobadilla.it 
FOTO: https://files.me.com/lorenzo.tiezzi/6cr4zm (si scarica cliccando sul link)

01/04/11: Cena organizzata dal Consorzio di Tutela Moscato di Scanzo al Bobadilla di Dalmine (Bg) Chef: Francesco Gotti

Venerdì 1 aprile prende vita un evento culinario di grande livello al Bobadilla di Dalmine Bg. Ai fornelli c'è come sempre Francesco Gotti, che questa volta ha creato un menu particolare legandosi all'ospite d'onore della serata, il Moscato di Scanzo.  Ecco come presenta l'evento l'organizzatore Manuel Biava

Il Moscato di Scanzo, DOCG giovanissima ufficializzata nel 2009, è protagonista di un even-to preVinitaly che si terrà venerdì 1 aprile presso il Bobadilla Feeling Club di Dalmine (www.bobadilla.it). Perchè una cena in un locale come il Bobadilla? I motivi della scelta sono diversi: la voglia di uscire dai soliti schemi e di proporre questo vino unico al mondo ad un pubblico nuovo; l’interesse dello chef Francesco Gotti per il Moscato di Scanzo, che con esso crea un dolce particolare da proporre agli invitati; la decisione di uscire allo scoperto, di iniziare a farsi conoscere e a fare parlare di sé, dando vita ad una serata originale nel locale storico più esclusivo della sofisticata vita notturna bergamasca.  Chi parteciperà alla cena rimarrà stupito dalla personalità forte, unica, avvolgente del nostro vino, e potrà verificarne l’incredibile persistenza, così duratura da resistere ad una lunga notte di festa.

Ecco il menù della cena

Aperitivo con piccola introduzione salata

Bruschetta croccante con uovo in camicia,
crema di taleggio e tartufo orobico

Gnocchi soffiati di ricotta e boraggine
con salsa ai pioppini

Medaglione di coniglio alle mandorle e foie gras
con patate liquide e confetture di scalogni

Sensazioni……al Moscato di Scanzo

Biscotto di mais
Caffè
***

Menu completo…€.    45,00  (vini compresi)


Per maggiori informazioni:  Manuele Biava 335349313.

Consorzio di Tutela Moscato di Scanzo, www.consorziomoscatodiscanzo.it
Vinitaly, 7-11 aprile 2011, Palaexpo, Padiglione Lombardia, stand C9

CONSORZIO DI TUTELA MOSCATO DI SCANZO: COS'E'
Il Consorzio di Tutela nasce nel dicembre 1993 dalla trasformazione dell'Associazione Produttori Moscato di Scanzo già fondata nei primi anni '70, a seguito del riconoscimento della D.O.C. “Moscato di Scanzo o Scanzo Passito” come sottozona del Valcalepio. Primo obiettivo del neo costituito Consorzio fu l’ottenimento di una Denominazione non legata al Valcalepio, che si concretizzò con il D.M. del 17 aprile 2002, con il quale veniva istituita la nuova Denominazione: Moscato di Scanzo D.O.C. o Scanzo D.O.C. Ma la particolarità e l’unicità del Moscato di Scanzo richiedeva una superiore denominazione. Il 12 febbraio 2009, il Ministero alle Politiche Agricole, sentito il parere del Comitato Nazionale Vini, accoglieva la richiesta del Consorzio di Tutela, attribuendo al Moscato di Scanzo la Denominazione di Origine Controllata e Garantita (D.O.C.G.), divenuto in tal modo la prima e unica D.O.C.G. di Bergamo e la quinta della Regione Lombardia.
Il Moscato di Scanzo è stato riconosciuto come D.O.C.G con D.M. del 28 aprile 2009. Per disciplinare la coltivazione del Moscato di Scanzo è consentita solo nella fascia collinare del Comune di Scanzorosciate, nella maggior parte in vigneti coltivati a pergola su cordone speronato e gouiot. La vendemmia è tardiva (ottobre). Le uve vengono fatte appassire per un periodo che va da 20 a 50 giorni su graticci e anche in ambienti condizionati con temperatura non superiore ai 15 gradi. Dopo la torchiatura, il prodotto viene conservato in vasi vinari di vetro o acciaio. Il Moscato di Scanzo non tollera il legno. Dopo un minimo di due anni di invecchiamento, il vino può essere imbottigliato per la vendita. In bottiglia lo si può conservare anche per lunghi periodi, sempre in condizioni ambientali favorevoli. Il Moscato di Scanzo è un vino prettamente da meditazione, di colore rosso rubino carico, estremamente profumato, speziato, con sapori, di prugna, frutti di bosco, rosa canina, marasca e salvia sclarea e con retrogusto amarognolo, classico dei moscati.

Per quello che riguarda le altre serate

SABATO 2 APRILE:   
IL MITICO SABATO DEL BOBA!!
Dalle ore 20,30 si cena accompagnati con musica dal vivo (menu €. 40,00 vini esclusi, comprensivo di ingresso in discoteca e del tavolo riservato per il dopo cena)  e dalle ore 23 si balla fino le 4 del mattino con i migliori successi dance (donna omaggio fino le 24,00 e riduzione in lista donna €.10,00 e uomo €. 16,00 fino le ore 1,00)! D.J. Riky Aristarco di RTL 102.5 e vocalist Andrea Spigarelli.


DOMENICA 3 APRILE
Ciao a tutti e grazie per essere stati presenti in tanti domenica 27 marzo per l'imperdibile evento dedicato a "PRISCILLA LA REGINA DEL DESERTO"! Questa domenica abbiamo organizzato un aperitivo ispirato a tutte le PIù GRANDI FIRME DELLA MODA DEGLI ANNI 80! Vi aspettiamo come sempre dalle ore 19,00 con il nostro ricco buffet e la musica live dei SETTE SOTTO di Platinette; a seguire i nostri DJ Alberto King Carrara e Corrado Presti fino all'una del mattino!!
Un'altra serata all'insegna del DIVERTIMENTO e dell'ALLEGRIA
/////////////////////////////////
/////////////////////////////////
/////////////////////////////////


Bolgia Dalmine Bg: 2/4 Dr.Lectroluv 
www.bolgia.it via Vaccarezza 9 Osio Sopra Bg info 3383624803 

2/4 Futurama presenta: The sound of Stereo, il party legato label di Dr.Lectroluv (l'uomo verde!) www.drlektroluv.be

Proveniente dalla vasta pianura del Belgio, The Green, l'occhialuto per metà umano è un mistero. Non si sa molto su questo misterioso individuo, alto 190 cm, oltre la capacità di fondere e creare un potente, inebriante infuso di suoni da main stage, battiti da 4-4 ,spasmi electro che invia cariche ad alta tensione attraverso i suoi dischi.Lektroluv ha anche creato un enorme mostro della scena del clubbing underground, usandolo come un veicolo per testare i suoi beat contorti e suoni squilibrati. Il suono del dottore ha velocemente infettato le menti di clubbers in tutto il mondo, con un timbro unico che seleziona il meglio della scena elettronica di oggi - il Dr Lektroluv ha sempre pronto un set di tracce da clubbing da usare ogni volta venga avvistato in posti come Parigi, Barcellona, Milano ed oltre.
/////////////////////////////////
/////////////////////////////////
/////////////////////////////////



02/04 Coco Beach a Lonato Bs. Al mixer Mirco Berti

Via Catullo 5
25017 - Lonato del Garda - (BS)
Tel. +39 3495810205
+39 3495810243
www.cocobeachclub.net

Dop il bell'opening del 19 marzo marzo, a Lonato (Bs) continua la stagione primavera estate 2011 di uno dei club estivi più chic e piacevoli d'Italia.... Coco Beach. Per una volta, i superlativi si possono usare, visto che l'azzurro dell'acqua del Garda e la sabbia bianca (arrivata dall'Egitto) ce li hanno in pochi. Tra l'altro, per ora si balla al chiuso, ma presto, col caldo, alla consueta sabbia bianca e al bar viene aggiunto un grande spazio verde in cui oziare. Quest'anno, tra gli altri, al mixer segnaliamo la proposta di Mirco Berti, uno dei pochi dj italiani in grado di proporre elettronica che è contemporaneamente chic ed efficace. 

Il ristorante del club ha acquistato una sua autonomia e un nome tutto suo, CapoTavola.  Si tratta di uno spazio in cui vivere la cena con happy music (live oppure con dj set), in mezzo al divertimento e non solo come lunga attesa della movida. Si cena a prezzo fisso, dalle 21 e 45 in poi, ma prima, ogni sera, si può prendere l'aperitivo fin dalle 20 in un'atmosfera frizzante e sempre scenografica. Il ristorante CapoTavola è Ristorante con vista, e non si tratta di un dettaglio, visto che si cena in una cornice da cartolina. 
/////////////////////////////////
/////////////////////////////////
/////////////////////////////////



CIRCUS Brescia: 02/04 Stefano Pain 

Via Dalmazia, 127 Brescia
Tel. 393 3343732
www.circusbeatclub.it

Ven 01/04 Space, Santini al mixer. Voice Jacopo & Brio

Ciò che distingue il Circus è l'energia dei suoi ospiti. E' un fashion club in cui l'eleganza conta, ma non è un locale vetrina. Chi lo frequenta ama ballare e ogni tavolo, ogni singolo angolo del club è un palcoscenico per tenere il ritmo. Soprattutto il venerdì. 

Sab 02/04  Space + Jacopo : Special Guest Stefano Pain 

Special guest della serata Stefano Pain, protagonista del panorama italiano e non solo con la sua "Until The Sunrise", pubblicata dalla bresciana Time Records.Stefano Pain, dj e produttore nasce ad Alessandria. La sua passione innata lo porta a soli 15 anni nel mondo della notte. Giovanissimo inizia a lavorare nei migliori Club della sua provincia, spinto da un’amore per la musica e da una naturale determinazione. Brucia le tappe raggiungendo subito “piazze” importanti come Milano dove per 6 anni ha suonato come resident nella one night “Fidelio”, il martedì notte più fashion e più conosciuto del nord Italia. Stefanino (così come lo chiamano gli amici), negli anni si è esibito nei più importanti locali fashion italiani e realizzato grandi club hit da solo e in coppia con Danilo Rossini.



Dom 03 04: Simone Cattaneo @ Circus (Bs)

La domenica è caratterizzata dalla house story selezionata con classe da Simone Cattaneo. E proprio in questa serata che chiude il weekend, l'unica con ingresso libero, dalle 23 alle 2 e 30, non oltre. Diretta radiofonica su Viva Fm.
/////////////////////////////////
/////////////////////////////////
/////////////////////////////////



Dandy Club Mantova: 01/04 cena di beneficenza Dandy For Japan 

FOTO HI RES DEL LOCALE: files.me.com/lorenzo.tiezzi/k89e8p
info 3921037734
via Biagi, 14 Bagnolo San Vito, 46100 (Mn) Italy 
aperto ogni venerdì, sabato e prefestivi (più eventi sbagliati)
Orari: da mezzanotte alle 04

venerdì 01/04 al Dandy
o svago è qualcosa di effimero, una transizione che però non ci potrà sottrarre dalla quotidianità e dalle problematiche ad essa legate. In un luogo dove per antonomasia tutto sembra frivolo, dove il superfluo appare necessario un iniziativa concreta assume un valore ancora più concreto. Per questo Dandy Club ha deciso di rivolgere un pensiero e di chiedere un vostro piccolo ma importante supporto per una tragedia che non ci può lasciare indifferenti organizzando una raccolta fondi pro Giappone. La serata partirà dalle ore 21.00 con una cena dal costo di 30 €, interamente versato alla fondazione SAVE THE CHILDREN. Questa celebre Onlus è in primissima linea per dare un sostegno alle decine di migliaia di bambini giapponesi rimasti orfani o senza una casa.

Sabato 02 aprile invece al mixer c'è Stefano Burra, resident di grande livello specializzato in house music di grande qualità.
/////////////////////////////////
/////////////////////////////////
/////////////////////////////////

01/04 Sergio Mauri @ Setai (Bg)

Il dj producer Segio Mauri ha appena remixato Go Crazy dei Desaparecidos. La canzone la interpreta Big Ali, una star del microfono che ha collaborato con Bob Sinclar per hit come Rock this Party e Sound of freedom.

Sergio Mauri è nato nel 1982, ossia ha più o meno 29 anni. Anche se molti lo considerano un giovane dj, non è proprio così. D'esperienza, al Sesto Senso di Desenzano, al The Club di Milano e pure al Carbon Club di Londra, ne ha già accumulata un bel po'. Un giovane dj producer alle prime armi non realizza un remix come quello che Sergio ha curato con Marchesini e Karim per "Blowing in me" di Andrea Paci feat. Michelle Weeks: una versione che fila via perfetta, classica, buona oggi come tra 10 anni. D'altra parte il dj producer bergamasco, quando gli chiedi dei suoi gusti musicali, non tira fuori il solito collega tedesco specializzato in minimale inascoltabile. Lui adora gli anni '80, quelli di Micheal Jackson e dei suoi mitici video di danza. Ecco, se vi piace ballare come faceva il genio del pop, Sergio fa proprio al caso vostro.
/////////////////////////////////
/////////////////////////////////


//////// photo hi res: www. lorenzotiezzi.it

Mail sent by Lorenzo Tiezzi (pr, journalist, etc)
mob. +39 339 3433962





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl