Coca Cola Marcianise: La Ugl "La vertenza non è chiusa"

04/lug/2011 22.39.20 Ferdinando Palumbo - Ugl Campania Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

“Ci riserviamo di verificare la qualità e la validità degli accordi sinora sottoscritti e Vi diffidiamo dal sottoscriverne ulteriori in assenza di una adeguata rappresentanza della scrivente”. Termina con questa frase la lettera che ha inviato questo pomeriggio alla Coca Cola Hbc Italia il Segretario Regionale del Settore Agroalimentare della Ugl Campania Ferdinando Palumbo. La missiva giunge dopo una lunga controversia sindacale che ha visto contrapporsi i lavoratori della unità produttiva di Marcianise (oggi in maggioranza iscritti Ugl) ai vertici aziendali che avevano imposto nuove dinamiche lavorative e produttive nonostante la sconfitta al referendum che aveva chiamato le maestranze ad esprimersi in merito. “Eravamo, siamo e restiamo lavoratori e persone responsabili, e siamo pronti a sederci con la dirigenza aziendale per appianare i punti dolenti e per rivedere ciò che sinora è rimasto in sospeso” ha dichiarato Ciro De Vita già Rsu aziendale “i dirigenti della Ugl ci hanno assicurato che rappresenteranno le nostre richieste senza nulla aggiungere, e questo è già un grande passo avanti rispetto al passato”.“Sono orgoglioso di tornare a lottare con la sigla nella quale ho militato all’inizio della mia attività lavorativa” ha aggiunto Domenico De Sivo “e collaborerò col Segretario Palumbo affinché vengano rispettate le professionalità aziendali”

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl