Alessandro Cremonesi (NRG Agrivis): “futuro a rischio per il fotovoltaico se diventa solo un derivato finanziario”

Alessandro Cremonesi (NRG Agrivis): "futuro a rischio per il fotovoltaico se diventa solo un derivato finanziario".

12/apr/2011 17.22.09 Corvaglia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Milano, 12 aprile 2011 –  Alessandro Cremonesi, Amministratore Delegato di NRG Agrivis, intervenuto a “Gli specialisti del fotovoltaico”, la tavola rotonda che si è tenuta presso il Politecnico di Milano, ha commentato sul futuro del fotovoltaico italiano: “se il mercato del fotovoltaico diventa solamente un derivato finanziario, vedo con grande preoccupazione il futuro di questo comparto.” La tavola rotonda che ha visto la partecipazione dei più importanti operatori di settore si è svolta all’interno del convegno “Il sistema industriale italiano nel business dell'energia solare: un anno di svolta”, organizzato il sette aprile scorso dall’Energy & Strategy Group della School of Management del Politecnico di Milano.

Cremonesi ha commentato anche il sistema italiano degli incentivi alle rinnovabili: “il Governo ha messo tutto in discussione e la mancanza di chiarezza allarma l’industria che ha fatto investimenti, costruito capannoni, acquistato materie prime. L’obiettivo degli aiuti è sviluppare una filiera, rendere la tecnologia auto sufficiente. Questa deve essere la nostra stella polare. Una correzione andava fatta, in alcuni casi si sono incentivati in modo sbagliato grandi impianti a terra, si sono favorite le speculazioni straniere. Oggi in Italia ci sono impianti installati per poco più di 4 gigawatt ma solo il 20% di questi sono tecnologia italiana. Dobbiamo ammetterlo, gli aiuti italiani sono andati ad incentivare la filiera cinese. La strada da seguire è quella intrapresa dagli Stati Uniti, dove gli incentivi hanno un peso diverso a seconda o meno di componenti statunitensi.”

###

NRG AGRIVIS è una società a capitale privato i cui soci principali sono due famiglie imprenditoriali con solide esperienze industriali e commerciali risalenti agli anni ’60. La società nasce nel 2009 dalla fusione delle esperienze e competenze distintive maturate dal gruppo AGRICAR (con AGRIVIS) e da collaborazioni con le più importanti realtà del settore delle energie rinnovabili, in particolare nel settore delle biomasse come business partner di gruppi internazionali quali BIOENER e VYNCKE.

NRG AGRIVIS è fornitore di soluzioni e prodotti per i settori fotovoltaici. La mission della società è contribuire attivamente alla realizzazione di impianti a fonti rinnovabili in grado di produrre un’energia pulita, inesauribile e soprattutto conveniente in termini economici con tutta la competenza necessaria in un mercato complesso.

NRG AGRIVIS propone soluzioni fotovoltaiche per tutte le tipologie di esigenze, dalle aziende industriali e di servizi alle famiglie, nel campo dell’energia proveniente da fonte fotovoltaica, offrendo sia componenti sia impianti “chiavi in mano”, dando così la possibilità di reperire tutto l’occorrente presso un unico fornitore-produttore.

http://www.nrgagrivis.com/site/

 Per informazioni per la stampa:

 Ecomunicare         tel. 02 67101008

Antonio Sidoti       antonio.sidoti@ecomunicare.com                                                              

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl