LA SFIDA DEL DESIGN "ON DEMAND" PARTE DA MATERA. I MIMERS AL FUORISALONE

L'approccio integrato al progetto è chiaramente rintracciabile nei prototipi esposti ed è stato ampiamente sperimentato dai Mimers durante il workshop di Matera che ha costituito il punto di partenza per dare vita ad un'esperienza professionale basata sulla collaborazione.

14/apr/2011 11.29.23 Martemix Press & Design Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Comunicato Stampa

MIMERS AL FUORISALONE DI MILANO. LA SFIDA DEL DESIGN “ON DEMAND” PARTE DA MATERA

Una rete di professionisti nata da un proficuo rapporto tra Politecnico di Milano e Distretto del Mobile Imbottito di Matera

Una mostra per scoprire i nuovi modi di intendere il relax nello scenario domestico. Otto prototipi trasversali tra design, ricerca, innovazione, provocazione e funzionalità saranno in mostra nello spazio Sparta 19 di Milano nell’ambito del Fuori Salone 2011. La mostra “Disagevoli Ozii” che si inaugura domani 15 aprile, alle ore 19, in via Spartaco 19, propone i lavori realizzati dai Mimers, un gruppo di architetti, designer, artigiani, grafici, artisti ed esperti di comunicazione, nell’ambito del workshop “MIM Design District”. Svoltosi a Matera qualche mese fa il workshop è stato il punto di incontro tra il Consorzio Poli Design del Politecnico di Milano, il Distretto materano del Mobile Imbottito, il Museo della Triennale e le professionalità  di Basilicata e Puglia.

I prototipi esposti incarnano, nelle forme e nelle connotazioni d’uso, la filosofia creativa dei Mimers, un gruppo variegato di professionisti in grado di rispondere con progetti e prodotti, anche “on demand”, alle sollecitazioni di un mercato globale. Un mercato sempre più difficile che richiede competenze trasversali se si vuole soddisfare target che si muovono con dinamiche sempre più imprevedibili. In questo senso molti dei prototipi creati dai Mimers ed esposti nella mostra “Disagevoli Ozii” rispondono alla voglia diffusa di design pur tenendo conto della ridotta capacità di spesa degli acquirenti ma senza rinunciare mai all’aspetto emozionale del progetto, allo stile o alla massima possibilità di personalizzazione.

L’approccio integrato al progetto è chiaramente rintracciabile nei prototipi esposti ed è stato ampiamente sperimentato dai Mimers durante il workshop di Matera che ha costituito il punto di partenza per dare vita ad un’esperienza professionale basata sulla collaborazione. Un’idea innovativa per offrire al cliente non una sola competenza, ma una rete di competenze professionali coinvolte a diverso titolo nella progettazione e nella messa a punto del prodotto. Punto di forza del gruppo Mimers è dunque l’approccio interdisciplinare al mondo del design che significa risparmio di tempo e denaro nello sviluppo del progetto o del prodotto per intercettare più velocemente e con maggior efficacia il mercato al quale ci si rivolge o, ancora, per rispondere ad esigenze di produzioni limitate ad alto contenuto di design.

Attualmente sono 40 i professionisti che hanno aderito alla rete Mimers.

www.mimers.org

Matera, 14 aprile 2011

In allegato immagini del Gruppo dei Mimers e di alcuni prototipi in esposizione. Disponibili foto in alta risoluzione

 

Ufficio Stampa:

Arch. Giovanni Martemucci

via Passarelli 99    75100 Matera

0835/333321 333/8647076

info@martemix.com

www.martemix.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl