La verità sullo spinello

In base alle ricerche effettuate è stato scoperto che anche se si smette di fare uso di cannabis, gli effetti collaterali continueranno a manifestarsi, a livello fisico e mentale, per mesi o persino per anni.

17/apr/2011 22.26.56 "Amici di L. Ron Hubbard" Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Martedì 19 aprile, all’uscita della Scuola Media di Corinaldo i volontari “Amici di L. Ron Hubbard” saranno presenti per distribuire l’opuscolo gratuito “La verità sullo spinello”.

Questo opuscolo consegnato nelle mani dei giovani studenti spiega in modo chiaro e semplice la differenza fra l’alcol e la marijuana.

Le statistiche internazionali dicono che dopo l’alcol la marijuana è la seconda sostanza riscontrata nelle autopsie di persone morte in incidenti automobilistici.

In base alle ricerche effettuate è stato scoperto che anche se si smette di fare uso di cannabis, gli effetti collaterali continueranno a manifestarsi, a livello fisico e mentale, per mesi o persino per anni.

All’interno dell’opuscolo si trovano tutte le informazioni necessarie per capire quanto sia dannoso questo veleno. E come, nella maggior parte dei casi. Proprio lo spinello risulta essere la chiave d'ingresso all'uso di sostanze stupefacenti molto più pesanti.

Ho fumato il mio primo spinello nel cortile della scuola. Ora sono un eroinomane e ho appena finito il mio ottavo trattamento contro la tossicodipendenza”; questa è la testimonianza di Cristian, 23 anni.

Non si può pensare ad un mondo migliore senza prendersi alcuna responsabilità nei confronti di tutti gli adolescenti e giovani ragazzi: il nostro futuro è nelle loro mani e l'unca vera arma che abbiamo per combattere questa purulenta piaga sociale è la prevenzione!

 

 

 

Per info:

Aiudi Renata 335 7864031

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl